I varesini non si fidano e continuano indossare le mascherine all’aperto nonostante sia decaduto l’obbligo

0
629

VARESE, 12 febbraio 2022- Da ieri, venerdí 11 febbraio, non é piú in vigore l’obbligo di indossare le mascherine protettiva all’aperto mentre rimane in uso nei luoghi chiusi o particolarmente affollati.

Viatico importante verso una situazione che in tempi, comunque non brevi,dovrebbe riportare la nostra vita quotidiana ad una certa normalitá.

Frequentando questa mattina alcune vie centrali e quindi piú trafficate di Varese abbiamo peró notato come le persone siano, giustamente a nostro parere, ancora piuttosto diffidenti nel togliersi la masherina anche in situazioni che non richiederebbe di indossarla.

Nel centralissimo Corso Matteotti ad esempio tutti o quasi indossavano le mascherine (molti ancora con le piú sicure ffp2) nonostante non vi fosse una gran folla (parliamo delle 11.30 di questa mattina).

Situazione analoga anche nelle vie adiacenti, segnale di buon senso e di poca spregiudicatezza al cospetto di una situazione pandemica che richiede ancora molta attenzione considerati gi elevati numeri di contagi e decessi mentre fortunatamente in calo ricoveri ordinari che nelle terapie intensive.

Insomma la gente se ne guarda bene di aderire in toto agli input del Ministero e nuove norme emanate dal governo, salvaguardando in primis la propria salute e dei familiari, adottando quei minimi ma essenziali accorgimenti come proteggersi con le mascherine appunto, finché il quadro epidemiologico non cambierá nettamente.

E sull’utilizzo delle mascherine é intervenuta pure Andrea Ammon, direttrice del Centro europeo per le malattie ECDC, su Rai Radio1 «Se si vuole raggiungere una riduzione della contagiosità bisogna mantenerle nei luoghi dove non c’è distanziamento, quindi al chiuso. Poi la mascherina secondo me non è una misura invasiva». Questo uno dei passaggi dell’intervista rilasciata.

di GIANNI BERALDO

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui