lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSportI Mastini chiudono la Regular Season con una netta vittoria contro Bressanone

I Mastini chiudono la Regular Season con una netta vittoria contro Bressanone

VARESE, 20 febbraio 2022. Il Varese chiude la Regular Season davanti al proprio pubblico con una bella vittoria contro Bressanone. Un 5 a 0 convincente che ha dato gloria anche al giovanissimo Mordenti, subentrato a metà gara a difendere la gabbia dei Mastini.

Una partita che per la classifica non aveva grande valore ma che dal punto di vista psicologico era rilevante per i Mastini, dopo la sconfitta nella sfida contro il Como di un paio di giorni fa.

I gialloneri passano alla prima occasione: Piroso si avventa su un disco abbandonato da un difensore del Bressanone, si presenta davanti a Kosta e lo supera nell’uno contro uno. Dopo 1’57” il Varese è già in vantaggio. Passano 68 secondi e arriva il raddoppio: Capannelli recupera in altro disco, si invola verso la gabbia avversaria, la conclusione sbatte sulla base del palo interno e poi esce, ma l’arbitro, ben appostato, assegna la rete tra le proteste altoatesine. La partita si infiamma: un paio di penalità non sanzionate agli ospiti innervosisce i varesini che finiscono in panca puniti. Dopo una decina di minuti tutto rientra nei ranghi e la partita scorre via liscia fino alla prima sirena.

Nel secondo drittel la musica non cambia molto. Il Varese preme e obbliga i Falcons in difesa. Tilaro coglie la parte interna della traversa e prima che il puck finisca in rete un difensore sbroglia la matassa, mentre poco dopo è Schina a far tintinnare l’incrocio dei pali, scheggiandolo con una botta da lontano. Al minuto 28 tocca a Mordenti fare il suo ingresso in porta al posto di Muraro e subito di difende bene gestendo un powerplay avversario con buona padronanza della posizione. Proprio in questa situazione sul ghiaccio, Capannelli triplica per i gialloneri realizzando dalla media distanza con un rasoghiaccio secco che finisce sul palo opposto a quello coperto dal portiere.

Nel terzo tempo i Mastini controllano bene la gara assumendo pochi rischi e aiutando Mordenti a chiudere con la rete inviolata. Dalla parte opposta si esalta Kosta che nonostante il passivo risulta tra i migliori dei suoi insieme a Di Schiavi.

Il Varese trova il poker: giro disco perfetto, conclusione di De Biasio dalla distanza, tocco furbo di Piroso e disco in porta. Mordenti blocca un paio di tentativi di Kostner e Purdeller e poi arriva la quinta marcatura: ancora De Biasio dalla distanza prova la botta centrale e Capannelli corregge in rete.

Da sabato via ai playoff con il Varese impegnato contro la capolista Unterland.

Mastini Varese  –  Falcons Bressanone    5  –  0     (2:0  1:0  2:0)

1’57” (MV) Piroso, 3’05” (MV) Capannelli, 34’28” (MV) Capannelli SH1, (MV) 46’59” Piroso (De Biasio), 55’34” (MV) Capannelli (De Biasio, Vanetti) PP1

MASTINI VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 11 Papalillo, 22 E. Mazzacane, 4 McGrath, 37 Belloni, 44 De Biasio, 15 Caletti, 15 Vanetti, 17 Capannelli, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Matteo Malfatti

 FALCONS BRESSANONE: 30 Kosta (49 Lederlechner), 8 Tauber, 13 Bona, 24 Laitner, 66 Baumgartner, 12 Pircher, 14 E.M. Hasler, 16 Di Schiavi, 20 Purdeller, 22 Kelder, 23Kostner, 39 Steiner, 41 Magro, 56 Nardon, 7 Demetz, 12 Pircher, 16 Di Schiavi, 20 Purdeller, 23 Kostner, 41 Magro, 44 Bergmeister, 56 Nardon. Coach: Alexander Gschliesser

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular