Incontro delegazioni Ocse Italia-Ucraina a Varsavia. Grimoldi: ”Serve coordinamento europeo per gestione profughi”

0
682
Grimoldi con Mykyta Poturayev
VARESE, 7 marzo 2022- “Abbiamo parlato a 360 gradi della situazione e del sostegno che come Italia daremo ai profughi. È emersa una proposta importantissima e concreta, che porteremo avanti come Delegazione italiana all’Osce, ovvero quella di costituire un coordinamento europeo per gestire l’emergenza rifugiati. E come Paese capofila proponiamo la Polonia, che sta già facendo moltissimo e ha dimostrato capacità e grandissima solidarietà”.
Così l’Onorevole Paolo Grimoldi, Presidente della Delegazione italiana all’Osce, a seguito dell’incontro ufficiale che si è svolto poco fa con l’On. Mykyta Poturayev, parlamentare ucraino e Presidente Delegazione ucraina all’Osce, all’ambasciata ucraina a Varsavia. 
“Un confronto fondamentale per preparare la strategia per affrontare l’emergenza umanitaria che sta colpendo l’Ucraina e, di conseguenza, tutta l’Europa” sottolinea Grimoldi.
“Un’altra esigenza concreta emersa dall’incontro è quella della raccolta di medicinali e cibo in scatola. Quest’ultimo è fondamentale per il sostentamento delle persone in fuga” aggiunge il deputato.
Domani l’On. Grimoldi si recherà oltre il confine in territorio ucraino.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui