La Uyba Busto Arsizio vince a Roma conquistando il quinto posto in classifica

0
320

ROMA, 19 marzo 2022-La Unet e-work Busto Arsizio vince per 3-2 l’anticipo dell’11a giornata di ritorno al Pala Eur di Roma contro l’Acqua e Sapone e con i due punti conquistati è matematicamente (almeno) quinta in classifica.

Con questo piazzamento finale le farfalle si regalano dunque l’accesso ad una competizione europea per la prossima stagione, un traguardo tutt’altro che scontato ad inizio anno e raggiunto con tre giornate di anticipo nonostante l’alto livello del torneo. Non solo: la UYBA si è dimostrata anche oggi più forte degli ostacoli, con Lucia Bosetti di nuovo impegnata con bravura e coraggio al palleggio. La gara non è stata semplice: mentre i primi due set sono stati tutti di marca biancorossa (ottima Mingardi, MVP con 29 punti, 46%, e principale terminale offensivo), dal terzo Roma si è riaccesa, trascinata dalle prove della tedesca Stigrot e della bielorussa Klimets (25 e 19 punti rispettivamente). Mentre nel finale del terzo set la UYBA ha regalato tanto, dal quarto è stata battaglia punto a punto, con le padrone di casa aggressive al servizio e bravissime anche in difesa. Equilibrato anche il quinto game, deciso dai colpi finali di Mingardi e Stevanovic (13 punti con ben 6 muri per la capitana).

A tabellino Gray 15, Olivotto 10 (4 muri), Ungureanu 8.

Alla fine festeggia la UYBA sotto la curva del palasport romano, insieme agli immancabili Amici delle Farfalle: la Unet e-work è quinta, Busto Arsizio sarà, ancora, in Europa.

Sala stampa:  

Mingardi: “Sono fierissima della mia squadra, anche oggi eravamo in situazione di emergenza, ma devo fare ancora i complimenti a Lucia Bosetti per queste due partite gestite in maniera superba al palleggio. Noi eravamo cariche, poi Roma ha alzato molto il livello del proprio muro difesa e noi alla lunga abbiamo un po’ pagato il fatto di giocare quasi sempre palla alta”.

Zannoni: “Una partita tosta, approcciata molto bene come avevamo fatto contro Trento. Roma poi ci ha preso le misure, ma siamo state brave a non mollare e a portare a casa in risultato: sono contenta per come è andata e ora pensiamo a Casalmaggiore domenica prossima alla e-work arena”.

Musso: “Intanto complimenti a Roma perchè rimetterla in parità non era scontato. Sono contento perchè la squadra ha trovato la capacità di reagire a una situazione non semplice, siamo riusciti a stare in campo nonostante i tanti meriti delle avversarie, giocando un quinto set con ordine e qualità. Roma ha attaccato con intensità, mettendo in difficoltà il nostro sistema di muro-difesa che in questo momento è per noi un po’ anomalo. Felice che Lucia abbia cercato delle soluzioni diverse anche al centro, andando in crescendo, e che abbia trovato tranquillità nell’alzare palla in banda da tutte le posizioni del campo. Dobbiamo concentrarci sul nostro campo ed essere felici di una vittoria contro una squadra che giocava il tutto per tutto per salvarsi e non poteva regalare nulla”.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui