Milano: Comunità ebraica, City Angels e altre nove associazioni insieme per l’Ucraina

0
484

MILANO, 21 marzo 2022 – Una raccolta di beni di prima necessità per l’Ucraina: è l’iniziativa che si terrà domenica 27 marzo, dalle 10 alle 18, davanti al Memoriale della Shoah.

L’evento filantropico nasce per iniziativa di Milo Hasbani, Vicepresidente dell’Ucei (l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane), e di Mario Furlan, fondatore dei City Angels. Hasbani e Furlan hanno coinvolto, oltre alla Comunità ebraica di Milano, il Memoriale della Shoah, tre significative associazioni filantropiche dell’ebraismo milanese – il Volontariato Federica Sharon Biazzi e i movimenti giovanili Hashomer Hatzair e Bené Akiva –, l’Ucei e altre nove importanti organizzazioni: i Cavalieri di Malta O.S.J., la Fondazione Arca, l’Anpi, il Comitato M’Impegno, Vieni e Vedi, Linkiesta Club, Cig – Arcigay Milano, l’Unione Islamica Italiana e il Coordinamento dei Comitati Milanesi.

Sarà una raccolta mirata: servono alimenti e bibite a lunga conservazione, alimenti per la prima infanzia, farmaci da banco, prodotti per l’igiene personale, torce e pile per la notte, power bank, bicchieri, cucchiai e piatti di carta o di plastica e sacchi per la spazzatura. I prodotti raccolti verranno portati direttamente in Ucraina durante le festività pasquali.  Milo Hasbani dichiara che “mai come in questo momento dobbiamo essere uniti e far sentire la nostra vicinanza e il nostro calore al popolo ucraino, un popolo fiero della sua indipendenza e democrazia. Dobbiamo essere solidali nell’accogliere e aiutare chi ha bisogno, sperando che la situazione cambi e che i profughi possano tornare al più presto nelle loro case, dai loro affetti lasciati in Ucraina”. E aggiunge: “Ringrazio Mario Furlan, i City Angels, la Fondazione Arca e tutte le associazioni sempre pronte quando vengono chiamate a dare una mano”.

Mario Furlan, fondatore dei City Angels, dichiara: “Da anni organizziamo eventi di solidarietà per profughi e senzatetto con Milo Hasbani e con gli amici della Comunità ebraica milanese, e siamo felici di realizzare insieme questa nuova, bella iniziativa per un popolo stremato, che sta lottando per la propria libertà. Il nostro obiettivo è portare questi beni a Odessa insieme con i Cavalieri di Malta O.S.J, passando per Romania e Moldavia. Faremo una spedizione di camion, cui parteciperò anch’io”.

La raccolta avrà luogo in piazza Safra, davanti ad un luogo dal fortissimo contenuto morale: il Memoriale della Shoah-Binario 21. Un posto che ricorda una tragedia immane del passato, e che il 27 marzo sarà il punto di riferimento per chi vuole alleviare le sofferenze di chi è vittima dell’attuale tragedia.

Alle ore 12 in piazza Safra Milo Hasbani, Mario Furlan e Roberto Jarach, Presidente del Memoriale della Shoah, porteranno il loro saluto e il loro ringraziamento alle associazioni coinvolte e ai milanesi presenti.

Per informazioni: City Angels – Tel. 02 26809435, milano@cityangels.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui