Qualità dell’aria: Varese promossa insieme a Lecco e Sondrio

0
330
VARESE, 9 aprile 2022-Varese è promossa per la qualità dell’aria: insieme a Sondrio e Lecco, la nostra città è tra i capoluoghi lombardi che al termine della stagione invernale ha mantenuto i valori di Pm10 al di sotto della soglia massima annua di attenzione, pari a 40 microgrammi/mc. Anche per quanto riguarda il numero di giornate tollerate per lo sforamento dei livelli consentiti, le tre città si confermano virtuose: a Varese in particolare sono solo 13 i giorni, nel periodo tra il 1 gennaio e il 7 aprile 2022, in cui le centraline Arpa hanno rilevato concentrazioni di polveri sottili superiori al limite, a fronte dello sforamento di oltre 35 giornate come soglia massima consentita dall’Unione Europa. Un risultato importante per Varese nonostante un inverno privo totalmente di piogge e di situazioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti. 
Il buon trend varesino conferma l’andamento degli ultimi anni, grazie alle politiche portate avanti dall’amministrazione in materia di sostenibilità ambientale. A partire dalle riqualificazioni energetiche eseguite in strutture comunali ed edifici scolastici cittadini, con oltre 40 scuole interessate da lavori di efficientamento energetico; importante il bando per incentivare la sostituzione delle vecchie caldaie condominiali: un’iniziativa che, avviata dal 2017 con la messa a bando nel corso degli anni di un importo di oltre 200 mila euro, ha portato alla sostituzione di vecchi impianti in un totale di circa 43 condomini, con il risparmio di più di 850 tonnellate di CO2 che in questo modo non sono state emesse in atmosfera. Altro merito dell’amministrazione riguarda il lavoro svolto sulla mobilità sostenibile, per un sistema di trasporti in grado di ridurre l’impatto ambientale nel contesto urbano.
“La nostra città per il terzo anno consecutivo, al termine dell’inverno, periodo che tradizionalmente vede gli inquinanti più alti rispetto al resto dell’anno, è promossa per la qualità dell’aria – dichiara l’assessora all’Ambiente Nicoletta San Martino – Frutto dell’insieme di politiche ambientali portate avanti in questi anni. Ma anche le iniziative da parte delle realtà del territorio sono significative per promuovere la mobilità sostenibile e favorire la partecipazione dei cittadini, come avviene con Eco Run, la festa dell’ecologia e dello sport che animerà questo weekend la città. In questa occasione alcune vie del centro saranno chiuse al traffico, con iniziative e attività lungo il percorso, per vivere Varese all’insegna della sostenibilità ambientale e sociale“.

“La mobilità sostenibile è ormai uno degli obiettivi prioritari per tutte le città italiane e europee – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati – Gli interventi in questo senso sono stati molti, dall’introduzione dei bus ibridi, con una nuova flotta di 11 mezzi, alle politiche per favorire la mobilità su due ruote, con l’introduzione del servizi noleggio di monopattini elettrici e tra poco al via di bike sharing, fino all’inziativa di park & bus per favorire l’utilizzo del trasporto pubblico per chi si reca nel centro cittadino”.
“Una direzione su cui proseguire – dichiara il consigliere Dino De Simone – con un impegno condiviso da parte di tutti per far fronte alle sfide della transizione ecologica, promuovendo stili di vita volti a sprecare meno risorse e a diminuire la propria impronta sull’ambiente. In questo senso, anche in considerazione della crisi internazionale che ci impone una riflessione sull’approvvigionamento energetico, l’invito è rivolto a cittadini e attività commerciali, affinché il riscaldamento non superi i 19 gradi”.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui