Regionali, PD Lombardo lancia campagna social. Peluffo: “Una Lombardia diversa è possibile”

0
338
Vinicio Peluffo, segretario regionale Pd

VARESE, 8 aprile 2022-PD Lombardo lancia campagna social in vista delle prossime elezioni Regionali. Perché una Lombardia diversa è possibile. Dalla gestione della pandemia al collasso del sistema sanitario, dalla gestione di Trenord ad una legge di giovani che non affronta nessun problema generazionale, in Lombardia non è andato tutto bene. “È arrivato il tempo di cambiare e di mandare a casa questo fallimentare centrodestra – spiega il Segretario del PD Lombardo Vinicio Peluffo –  Immaginiamo una Lombardia in cui i giovani abbiano un futuro, in cui la sanità funzioni per tutti e non solo per chi se lo può permettere e in cui il trasporto pubblico non sia una barzelletta. Abbiamo bisogno dell’energia, delle idee e delle proposte di tutti i cittadini lombardi. Per questo lanciamo una campagna social, per coinvolgere i lombardi nella nostra prossima sfida regionale. Consapevoli che la Regione è contendibile e possiamo vincere l’immobilismo di tutti questi anni”.

“Le prossime elezioni regionali, infatti, saranno una chiave di volta tra un passato di gestione pasticciata e un futuro dove la competenza e la visione dovranno tornare protagoniste, a partire dalla sanità – conclude Peluffo – Vogliamo un modello sanitario completamento diverso da quello del centrodestra, più vicino alle persone, chiediamo si privilegi il pubblico al privato. Ma crediamo che una regione moderna non possa non esigere un sistema di trasporto regionale più efficiente, che faciliti la vita delle persone, dei pendolari, non che renda ogni viaggio un’incognita se non addirittura un incubo. E poi il grande tema dell’abitare: le case popolari meritano finanziamenti e interventi rapidi e puntuali. Vogliamo in sostanza una Lombardia che funzioni per tutti, non per pochi. Vogliamo servizi essenziali capaci di rispondere alle esigenze dei cittadini”.

Info al link
Insieme possiamo voltare pagina: https://pdlombardia.it/lombardia-2023/

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui