“Il valore della natura”: un evento all’Insubria di Varese per capire come la natura sostiene le nostre vite

0
358
Il parco dei Mughetti a Uboldo

VARESE, 3 maggio 2022-“Il valore della natura”: è questo il titolo dell’evento finale del progetto Corridoi Insubrici, portato avanti negli scorsi anni da Parco Campo dei Fiori in collaborazione con Provincia e Comune di Varese, Comunità montana delle Valli del Verbano, Università degli Studi dell’Insubria, Lipu, Istituto Oikos e Legambiente, con il sostegno di Fondazione Cariplo.
L’evento è previsto  venerdì 6 maggio presso l’Aula Magna Granero-Porati
dell’Università degli Studi dell’Insubria, in via J. H. Dunant 3, a Varese (inizio ore 10)Sarà possibile partecipare in presenza o online, in ogni caso previa iscrizione al link https://bit.ly/valorenatura.
“L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sui risultati raggiunti dal progetto, che si è
concentrato sulla tutela degli habitat delle Prealpi lombarde, sulla connettività
ecologica e sulla comunicazione ambientale – dichiara Giuseppe Barra, presidente del
Parco Campo dei Fiori. – Ma non solo: ‘Il valore della natura’ vuole essere anche, più in
generale, un appuntamento ricco di spunti per tutti coloro che amano la natura e si
interessano di ambiente, biodiversità, amministrazione del territorio, progettazione”. Nel
corso dell’evento infatti i temi del valore della natura, del capitale naturale e dei servizi
ecosistemici verranno affrontati da diversi punti di vista, attraverso le testimonianze di tanti
ospiti d’eccezione provenienti dal mondo della scienza, della politica e della società civile.
Dopo i saluti istituzionali del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria
Angelo Tagliabue e della vicepresidente di Fondazione Cariplo Claudia Sorlini, condurrà la mattina il professor Adriano Martinoli del Dipartimento di scienze teoriche e applicate
dell’Università dell’Insubria.

L’assessore regionale Cattaneo intervento al raduno GEV

A seguire gli interventi “La risposta della scienza” di Marco Frey del Laboratorio di ricerca sulla sostenibilità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa; “La risposta della politica” dell’Onorevole Chiara Braga della commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati e dell’Assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo; e infine “La risposta della società civile” di Danilo Selvaggi, direttore generale Lipu e membro del Comitato per il Capitale Naturale del Ministero della Transizione Ecologica. Il focus su Corridoi Insubrici sarà affidato a Giuseppe
Barra, presidente del Parco Campo dei Fiori. In chiusura, verrà dato spazio alla discussione con il pubblico e verrà proiettato il documentario Flora fauna e altre vite, che attraverso le belle immagini raccolte dal regista Marco Tessaro racconta la natura delle Prealpi varesine, face

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui