A Varese servizi parascolastici gratuiti per le famiglie ucraine in fuga dalla guerra

0
260
Bambini della Scuola Marie Curie, mangiano alla mensa scolastica con il pranzo di Milano Ristorazione (Luca Matarazzo, Milano - 2015-03-26) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate
VARESE, 17 maggio 2022-E‘ stata approvata la variazione di bilancio che prevede la gratuità dei servizi parascolastici a favore delle famiglie ucraine in fuga dalla guerra. I servizi di prescuola, doposcuola e mensa scolastica saranno gratuiti per i bambini iscritti nelle scuole dell’infanzia e primarie cittadine, sia comunali sia paritarie.
“Una misura straordinaria a sostegno diretto delle famiglie in fuga dall’Ucraina – spiega l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari – un sistema dell’accoglienza che punta a dare supporto e favorire l’inserimento nelle nostre scuole di bambini che hanno già dovuto affrontare il dramma della guerra”.
“In questi mesi abbiamo accolto nelle scuole della città molti bambini e bambine ucraine – spiega l’assessora ai Servizi educativi Rossella Dimaggio – poter dare un sostegno concreto alle famiglie è un segnale forte del sistema dell’accoglienza che consente di favorire il più possibile l’inserimento degli alunni nella comunità scolastica”.
“Ringrazio per aver accolto il mio spunto presentato in occasione dello scorso Consiglio comunale sul bilancio  – dichiara Helin Yildiz, consigliera delegata alla Multiculturalità e rapporti con le comunità straniere – Un sostegno importante per tutte le famiglie ucraine in questo momento drammatico”.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui