Varese, serve una variazione di bilancio per la realizzazione di via Selene: opera dal costo complessivo di oltre 2ml e 600mila euro

0
667
Il cantieree di via Selene

VARESE, 29 maggio 2022- Un’opera che in totale costerá oltre 2 milioni e 600mila euro, questo l’importo necessario per la realizzazione della complessa via di accesso alternativa che da via Selene si potrá accedere a Varese, bypassando altre aree trafficate evitando ingorghi e blocco del traffico come in passato.

Costi complessivi che necessiteranno di una variazione di bilancio e verranno presentati lunedí prossimo, 31 maggio, alla Commissione Bilancio dove verranno spiegati anche i tempi necessari per la realizzazione dell’opera pensata appunto per snellire la viabilità in ingresso a Varese e liberare dal traffico viale Borri e via Piana di Luco, dove attualmente già transitano mezzi pesanti diretti all’area industriale presente in via Selene.

Da segnalare che 930 mila euro arrivano da un finanziamento della Regione e 130 mila dall’alienazione di un terreno. Nella variazione dunque, che verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale, vengono inseriti oltre un milione e 500 mila euro che il Comune metterà a disposizione per far partire i lavori tramite l’intervento di Cassa Depositi e Prestiti.

“Mettiamo un altro tassello alla riqualificazione viabilistica dell’accesso al capoluogo – dice l’assessore ai lavori pubblici Andrea Civati – L’intervento di via Selene si unisce e completa quel sistema di interventi, Flaiano e Gasparotto, che stiamo portando avanti per risolvere una volta per tutte il problema dell’ingresso viabilistico a Varese. Si tratta di opere che snelliranno il traffico e daranno maggiori opportunità di accesso, riducendo il numero di mezzi pesanti in aree fortemente urbanizzate”.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui