“Arbeitskreis 1972-2022, Un’esperienza costruttiva europea”: sabato inaugurazione mostra al Museo Morandini di Varese

0
328
L'ingresso del Museo Morandini

VARESE, 1 giugno2022 Sarà la mostra “Arbeitskreis 1972-2022, Un’esperienza costruttiva europea ad inaugurare la stagione espositiva della Fondazione Marcello Morandini a Varese dal 5 giugno al 5 novembre 2022. Si tratta di una collettiva dedicata alla Storia dell’arte concreta, una corrente artistica nata alla fine degli anni ’40, ispirata dalla tradizione geometrica del Neoplasticismo olandese e dal Costruttivismo russo, di cui Morandini è uno degli esponenti più rappresentativi.

La mostra si svolgerà nella sede della fondazione, un’elegante villa Liberty di inizio Novecento nel centro di Varese, e raccoglierà le opere storiche e contemporanee di artisti ancora attivi del gruppo Iafkg (Internationaler Arbeitskreisfür Konstruktive Gestaltung – Centro internazionale di studi d’arte costruttiva), che dal 1972 e per una decina di anni organizzò simposi con artisti, architetti, direttori di musei, curatori, giornalisti ed esperti d’arte. La collettiva sarà composta da opere risalenti agli anni in cui nacque il movimento ad altre di recente realizzazione.

“Con la collettiva Arbeitskreis, la Fondazione Marcello Morandini diventa ufficialmente il primo centro italiano dell’arte concreta in tutte le sue declinazioni: architettura, design, poesia, fotografia, musica e documenti” dice Marcello Morandini, artista e fondatore della fondazione. “Nel 2022 realizzeremo tre esposizioni internazionali che saranno allestite dalla nostra Fondazione. Un’attività culturale in fermento che vogliamo mettere a disposizione di Varese e dell’intero Paese con cui desideriamo condividere l’opera di questa corrente artistica: una scuola espressiva infinita e affascinante nel mondo della geometria dentro la quale viviamo”.

In occasione della mostra, verrà realizzato un volume con documenti storici, illustrazioni e testi critici a cura del professore Marco Meneguzzo, da oltre trent’anni docente all’Accademia di Brera, critico d’arte e curatore di mostre, e pubblicato dalla casa editrice Silvana Editoriale.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui