Campionato Italiano Pattinaggio Corsa su Strada e Trofeo Skate Italia: conclusa prima giornata

0
502
Danny Sargoni vince la gara 1 giro sprint

CASSANO D’ADDA, 10 giugno 2022-Al Pattinodromo “Dino Galliazzo” di Cassano D’Adda è andata in scena la prima giornata di gare del Campionato Italiano Corsa su Strada e Trofeo Skate Italia.  La mattinata si è aperta con il ricordo di Riccardo Passarotto, scomparso meno di un mese fa a seguito di un terribile incidente stradale. Grande l’emozione in pista nel minuto di raccoglimento dedicato all’ex pattinatore dello Skating Club Rovigo. L’atleta aveva ottenuto importanti vittorie in ambito italiano e internazionale. Su tutte la medaglia d’oro nella 100 metri, al mondiale di Kaohsiung del 2015.

La cittadina milanese, a distanza di quattro anni, è tornata ad ospitare la massima competizione nazionale di pattinaggio corsa su strada. A sfidarsi, fino a sabato 11 giugno, per la  maglia di Campione Italiano 2022, gli atleti delle categorie maschili e femminili: R12, Ragazzi, Allievi, Junior, Senior e Master. Il torneo rientra nel programma degli Italian Roller Games. “L’Olimpiade” tricolore di tutte le discipline a rotelle che la FISR ha deciso di realizzare in Lombardia, dopo il successo dell’edizione romagnola dello scorso anno. Undici le tappe che, tra maggio e luglio, fanno della stessa regione la capitale 2022 degli sport rotellistici. Dopo la mattinata dedicata alle gare maschili e femminili, Giro Sprint e 5000 m punti, delle categorie Allievi, Juniores e Seniores, con le batterie di qualificazione, i quarti e le semifinali, la prima giornata è entrata nel vivo al Pattinodromo Comunale. A partire dalle 15.30 al via le prove delle categorie R12 e Ragazzi, maschili e femminili, valevoli per i quarti e le semifinali dei 3000 m e 5000 m eliminazione, prima delle due finali che hanno assegnato i titoli nazionali dei 5000 m punti Allievi, maschili e femminili. Tra le ragazze a trionfare è Elisa Folli, del Derby Roller Team (RM), in  seconda piazza, Eleonora Romagnoli, Luna Sport Academy (AN). Terza posizione per Margherita Minghi, della SSD Mens Sana (SI). Nell’altra finale si laurea campione italiano di specialità, Nicola Morelli, Skat. Fontanafredda (PN), davanti a Leonardo Bossi, Pol. Bellusco (MB) e a Giacomo Gobbato, Patt. Spinea (Ve). Nell’ambito del Trofeo Skate Italia riservato alla categoria R12, le due finali 3000 m Eliminazione maschili e femminili, hanno regalato, sull’anello stradale del Centro Sportivo di Cassano, delle gare molto combattute. La categoria riveste un ruolo importante nel pattinaggio corsa, soprattutto per quanto concerne la promozione e il futuro della stessa disciplina, vista l’età dei giovani pattinatori. Particolare confermato anche in questi Campionati italiani 2022 fin dalle prove preliminari del mattino, con un numero elevato di partecipanti, sul totale record di oltre 800 atleti complessivi. Tra i maschi a spuntarla è stato Daniele Pennavaria (Vittoria Torino). Seconda piazza per Alberto Bragioto (Skating C. Rovigo). In terza posizione Gabriele Fiorini (Pol. Bellusco). Nella gara femminile a trionfare è Carola Benfatto (Cardano Skating -VA), davanti a Aurora Perego (Speedy Roller Cassano – MI) e a Carlotta Lagagnà (Patt. Samb. AP). A seguire la finale 5000 m Eliminazione per la categoria Ragazzi. Nel femminile, sul gradino più alto del podio è salita Miana Raga (ASD Sport Inside – SP). Seconda posizione per Alessandra Moretti (New R. Porcia ASD – PN). Terza piazza per Beatrice Galeano (Olimpiade Patt. – SR). Tra i maschi ad aggiudicarsi il titolo è Giorgio Erba Ghisio (Roma 7 Patt.) che precede Matteo Giana (Pol. S. Nazario – Sv) e Francesco Onesti (I Falchi – LI). Le gare poi sono andate avanti con la finale Juniores dei 10000 m punti. Nel femminile la classifica finale vede sul gradino più alto Alice Marletti (Patt. S. Mauro -TO) con Anastasia Federici (Roll. Bosica – TE) e Siria Montico (Speedy Wheels – LT) rispettivamente seconda e terza. Manuel Ghiotto si aggiudica la finale maschile. L’atleta del Club Alte Ceccato (VI) precede Leopoldo La Rosa (Città di P. Gargallo – SR) Emanuele Balini (Pol. Bellusco – MB). Grande battaglia nelle gare più veloci di giornata. Nella finale Giro Sprint Allievi femminile è Asia Negri (ASD Sport Inside – SP) a laurearsi campionessa italiana, con Carola Falco (ASD Brianza Inline – CO) in seconda piazza e Rita De Gianni (SSD Mens Sana – SI) a conquistare la terza posizione. Nei maschi Allievi la classifica finale del Giro Sprint vede in prima posizione Alessandro Pusiol (New R. Porcia – Pn) che ha la meglio su Cristian Scassellati (Fort. Fabriano – AN) e su Luca Siviglia (Anpinline – MI). Tra gli Juniores Giro Sprint femminile a prevalere è Alice Sorcionovo (Luna Sport Academy – AN). Seconda posizione per Ilaria Carrer (Pol. Casier Arl – TV) davanti a Anastasia Federici (Rolling Bosica -TE). Nel maschile Giro Sprint Juniores il titolo va a Riccardo Ceola (Pol . Bellusco – MB). In seconda posizione Leopoldo La Rosa (Città P. Gargallo – SR). Gradino più basso del podio per Leonardo De Angelis (Rolling Bosica – TE). A concludere le competizioni della specialità Giro Sprint la categoria Seniores maschile e femminile. Tra le donne si laurea campionessa italiana Asja Varani (Rolling Bosica – TE) che precede Valentina Buccolini (APD Juvenilia – MC) e Linda Rossi (Torollski Center – PU). Danny Sargoni (APD Juvenilia – MC) conquista il titolo fra gli uomini, spuntandola su Duccio Marsili (SSD Mens Sana – SI) e su Enrico Salino (Patt. S. Mauro – TO). La lunga giornata è chiusa dalle due Finali Seniores 10000 m punti. Nel femminile a conquistare la prima piazza è Laura Lorenzato (GS Scaltenigo – VE) che precede Linda Rossi (Torollski Center – PU) e Laura Peveri (ADHP Cosmo – VE). L’appuntamento è a domani con un’altra giornata di gare all’insegna delle rotelle in terra lombarda.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui