Varese vuole tornare nel calcio che conta: la Giunta comunale sostiene ripescaggio in Serie C e stanzia 150mila euro per lavori adeguamento stadio

0
268

VARESE, 10 giugno 2022-La Giunta ha approvato all’unanimità oggi la delibera che stabilisce il sostegno di Palazzo Estense al ripescaggio del Città di Varese in serie C. Un documento che ratifica l’impegno dell’amministrazione a svolgere gli interventi necessari all’adeguamento dello stadio di Varese per svolgere il campionato di C, lavori quantificati in circa 150 mila euro. Via libera dunque dal Comune al percorso iniziato con la riunione di mercoledì scorso con i vertici della società calcistica. Un percorso che è proseguito anche oggi con ulteriori sopralluoghi e verifiche con le ditte che dovranno eseguire i lavori. 

“Ieri abbiamo ricevuto la lettera da parte del Città Varese in cui ci viene confermato il loro impegno di iscriversi ai ripescaggi della serie C – spiegano il sindaco Galimberti e l’assessore Malerba -. Come avevamo detto alla riunione dunque, in meno di 24 ore, abbiamo approvato la delibera necessaria a proseguire questo percorso e raggiungere gli obiettivi nei tempi previsti dagli organi federali. Per quanto riguarda il deposito cauzionale previsto dalla delibera, a fronte degli interventi mirati che il Comune dovrà eseguire sulle strutture dello stadio al fine esclusivo della partecipazione del Varese al campionato di serie C, stiamo parlando di una somma di circa 30mila euro che verrà immediatamente restituita alla società sia in caso di esito positivo che in caso di mancato ripescaggio.

Sarà trattenuta dal Comune solo nel caso in cui la società non adempi, nei termini previsti, alla presentazione della domanda di ripescaggio, andando dunque parzialmente a coprire i lavori effettuati per rispettare i parametri della serie C. Parliamo quindi di una cifra irrisoria, se confrontata al milione di euro che il Città di Varese dovrà versare per disputare il campionato di C. Siamo certi dunque che anche su questo punto potremo trovare una soluzione per proseguire nell’obiettivo che tutta la città attende: rivedere il Varese in un campionato di prestigio”. 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui