Urla, percosse e insulti: indagate due educatrici di un asilo privato di Buguggiate

0
568

BUGGGIATE, 23 giugno 2022- Sono pesanti le accuse nei confronti della titolare di un asilo nido privato di Buguggiate e a una sua collaboratrice che hanno portato il Gip del Tribunale di Varese, a predisporre l’obbligo di dimora in un Comune diverso rispetto a quello dove si trova l’asilo.

Le indagini condotte dai carabinieri di Azzate durate qualche settimana, parlano infatti di ripetuti maltrattamenti nei confronti dei bambini sottoposti a insulti e percosse oltre a urla per intimorirli ancora di più.

Insomma una situazione imbarazzante per le due donne per le quali, secondo quanto stilato dai carabinieri, vi sarebbe «la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza».
redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui