‘Democrazia! Atto unico di una tragedia’, perfomance teatrale sabato a Fagnano Olona

0
629

FAGNANO OLONA, 28 giugno 2022-Il Festival della Valle Olona 2021-2022, giunto alla nona edizione, è ormai quasi al termine del suo programma. Il penultimo evento si svolgerà sabato 2 luglio, alle 17.45, nel Parco del Medio Olona, presso l’Arena Approdo Calipolis a Fagnano Olona.

Si tratta di una performance teatrale dal titolo “DEMOCRAZIA! Atto unico di una tragedia”drammaturgia di Lucia Montani – elaborata dal collettivo teatrale del CRT ”Teatro Educazione” EdArtEs di Fagnano Olona con la direzione artistica di Gaetano Oliva. I protagonisti sono sette personaggi – Socrate, Antigone, Maria Antonietta, Robespierre, l’America di Tocqueville, Anna Arendt e Elfride Petri (moglie del filosofo Heidegger) – attraverso le loro vicende e le loro riflessioni, ripercorrono le tappe fondamentali della storia della democrazia in occidente e ci interrogano sulle amare contraddizioni nascoste nei nostri sistemi politici. Il titolo richiama il teatro greco antico sulla cui struttura lo spettacolo è costruito: un coro di attori e di burattini pone la domanda “che cos’è la democrazia?” e introduce i personaggi. Molto spazio viene dato anche al linguaggio non verbale delle azioni fisiche e del movimento creativo sulla musica popolare dal vivo dalla fisarmonicista Eliana Bigatti e al linguaggio della manipolazione del materiale. Alla realizzazione della scenografia ha collaborato Gianfranco Tassi, artista e scultore del territorio che per questo specifico spettacolo ha realizzato l’opera Portaltare.

Fanno parte del collettivo teatrale del CRT ”Teatro Educazione” EdArtEs: Stefania Cringoli, Sabrina Fenso, Simona Mamone, Marco Miglionico, Lucia Montani, Gaetano Oliva, Serena Pilotto, Gian Paolo Pirato.

Il Festival è stato inaugurato il 30 aprile a Fagnano Olona con l’evento “Natutalmente” – Riflessioni tra estetica ed arte (evento a cura di CRT”Teatro Educazione” EdArtEs con la collaborazione dell’Università Cattolica di Milano), si è proseguito l’1 maggio con la performance di danza “I cinque elementi” a Gorla Minore (a cura di Ballerini X Caso), il 15 maggio a Marnate con la perfomance di Educazione alla Teatralità per famiglie “Il contado e la Valle” (a cura di CRT”Teatro Educazione” EdArtEs). Gli eventi del mese di giugno sono avvenuti il 5, concerto “Gocce Musicali” a Gorla Maggiore (a cura di Scuola Civica Nuova Armonia Musicale) e il 19 “Tekno teatro open” – laboratorio multi sensoriale e immersivo tra teatro e ambiente (a cura di QU.EM quintelemento teatro, video teatro e social media) ad Olgiate Olona.

Sino ad ora è stato molto partecipato ed il tempo è stato abbastanza clemente permettendo al pubblico di poter vivere esperienze di arte e cultura all’aria aperta nella cornice dei comuni della Valle che promuovono il Parco Medio Olona e il Festival dal 2008. Contemporaneamente agli eventi dal vivo il Festival è on-line con il podcast di interviste FestiVallo Podcast che riflette su temi legati all’educazione ambientale, le arti espressive e il sociale. Lo potete ascoltare su www.spreaker.com/show/festivallo-podcast o sulla pagina FB CRTTeatroEducazione.

Il Festival è realizzato con il patrocinio di Parco Medio Olona, Provincia di Verese, comune di Fagnano Olona, comune di Gorla Minore, comune di Gorla Maggiore, comune di Marnate, come di Olgiate Olona, comune di Solbiate Olona; con il contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, di Universiter Castellanza, di UILT Unione Italiana Libero Teatro Lombardia; promosso da XY-IT editore, da Ecomuseo Valle Olona. Direzione artistica Gaetano Oliva.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui