Busto Arsizio, la Cooperativa Cascina Burattana che lavora con ragazzi affetti da Sindrome di Down lancia una raccolta fondi

0
553

BUSTO ARSIZIO, 5 luglio 2022-“La nostra Cooperativa, con molta fatica a causa delle vicissitudini di questi ultimi due anni, ha avviato un ambizioso progetto di filiera agroalimentare destinato a ragazze e ragazzi affetti da Sindrome di Down”.

Matteo Di Mattei, presidente della Cooperativa Sociale Agricola Cascina Burattana di Busto Arsizio, ha deciso di lanciare una raccolta fondi su GoFundMe.

“Questo progetto – scrive – prevede l’ inserimento lavorativo dei ragazzi nei passaggi di questa filiera: in campo (con la produzione orticola), nella logistica (con la gestione degli ordini e delle consegne) e della vendita diretta (con il negozio di prodotti naturali e sfusi avviato qualche mese fa)”.

“Tutto questo perché – spiega – loro possano apprendere un mestiere e, attraverso l’inserimento nei passaggi della filiera, diventare attori consapevoli e competenti del loro futuro lavorativo”.

“Prima la pandemia da Covid – prosegue – e ora l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime, il nostro progetto è messo a dura prova: i costi cresciuti vertiginosamente minano fortemente la sostenibilità del progetto e delle posizioni lavorative dei ragazzi e del personale che, giornalmente, al loro fianco, lavora ed insegna loro a lavorare”.

“I fondi raccolti – conclude – verranno impiegati nella gestione quotidiana dei costi dell’attività: salari, affitto, utenze e costi gestionali”.

 La campagna ha già ricevuto le prime donazioni ed è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/naturalia-ed-i-suoi-ragazzi-speciali

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui