A Gazzada Teatro per famiglie insieme a Martin Stigol di Progetto Zattera

0
315
Martin Stigol

GAZZADA SCHIANNO, 9 luglio 2022-Per due martedì di fila, il 12 e 19 luglio, dalle 16.45 alle 18.30 negli spazi della biblioteca di Gazzada Schianno si terrà un breve corso di teatro per bambini e adulti. Un incontro ludico con il proprio genitore, o con il proprio figlio attraverso la comunicazione non verbale e la gestualità delle regole teatrali.
Un laboratorio che, partendo dal gioco e dall’improvvisazione, stimola i genitori ed i bambini a muoversi insieme, mano nella mano, all’interno di racconti famigliari o casuali sogni nascosti nell’armadio o viaggi nella fantasia dell’attore, sperimentando nuove forme di relazione e gioco.
Il laboratorio “Teatro insieme” sarà condotto da Martin Stigol di Progetto Zattera
Teatro in collaborazione con la biblioteca e con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto. La partecipazione ai laboratori sarà libera e senza necessità di prenotazione.
Il 19 luglio, inoltre, alle 20.30 nel parco di Villa De Strens in via Matteotti 13/A andrà in
scena “Carezza per un gigante”, un concerto – spettacolo con musiche suonate dal vivo
dal Corpo Musicale Santa Cecilia di Barasso che accompagnerà i racconti di Martin Stigol, tratti dai mondi fantastici di Bruno Munari, Gianni Rodari e Mario Lodi.
I racconti, rielaborati da Martin Stigol, avranno come protagonista il mondo fantastico
dell’infanzia, per dare forma ad una singolare narrazione multicolore di fantastici personaggi nati dalla carezza di un gigante.

Lo spettacolo, allestito anche grazie al contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto, non prevede un biglietto di ingresso ma sarà l’occasione per raccogliere offerte spontanee da destinare ad una associazione del territorio che saprà garantire servizi di qualità, alla propria utenza, con l’emozione di far parte di una rete di servizi culturali che metteranno al centro la propria professionalità e competenza.
Per informazioni: biblioteca@comune.gazzada-schianno.va.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui