Mondiali di Canottaggio Under19 e Under23: Varese pronta ad accogliere oltre ventimila persone

0
331
La presentazione alla Schiranna di Varese

VARESE, 212 luglio 2022-Si alza il sipario sui Campionati Mondiali Under19 e Under23 di Canottaggio che si terranno alla Schiranna di Varese con le competizioni che inizieranno lunedì 25 luglio per concludersi domenica 31 luglio.

La doppia manifestazione internazionale è stata presentata stamane nella cornice della sede di MV Agusta alla Schiranna di Varese, nell’ambito di una collaborazione sempre più centrale tra MV e il mondo del canottaggio. “E’ un piacere poter ospitare oggi questa presentazione e più in generale essere a fianco dell’organizzazione per questi campionati – ha dichiarato il Direttore Marketing Filippo Bassoli – Ospiteremo anche, con grande piacere, nella serata del 30 luglio la cena delle Nazioni, che riprende appieno il valore di MV, realtà principe a livello mondiale”.

“Siamo contenti di poter aprire ufficialmente questi campionati Mondiali ed ancor di più di

Federica Cesarini con Valentina Rodini

poterlo fare dalla sede di MV Agusta – ha detto il Presidente del Comitato Organizzatore Davide Galimberti -. Questo è un luogo importante perché è il simbolo dell’abbinamento tra il valore dello sport e le aziende del territorio che, per questi campionati, hanno saputo fare sistema. Il ringraziamento maggiore va a Pierpaolo Frattini, Direttore Generale del Comitato Organizzatore, che ha preparato e gestito tutto al meglio, così come tutto l’apparato organizzativo. I numeri raggiunti sono straordinari e molto significativi per il rilancio del territorio. Tutto questo è da considerarsi un investimento vero e proprio per il futuro, per quello che faremo come Varese nei prossimi anni, non solo per il canottaggio ma per tutto il territorio”.

Parole a cui fanno eco quelle della vice sindaco della Città Giardino, Ivana Perusin: “Questo è un evento che coniuga lo sport e l’imprenditoria e apre un’opportunità significativa per il territorio, con la presenza di tante nazionalità che spalanca per Varese una porta sul mondo. I numeri sono davvero incredibili”.

La manifestazione porterà in Varese un numero davvero ampio di nazioni e di visitatori, che saranno motore per il turismo locale dopo duri anni di pandemia – sottolinea Antonio Franzi della Camera di Commercio varesina – : “Oggi è il momento delle celebrazioni e di sintesi del lavoro fatto nelle scorse settimane dagli organizzatori e dal sistema imprenditoriale. Nel passato il canottaggio aveva toccato punte di 50.000 prenotazioni all’anno mentre solo questo evento porterà almeno 20.000 pernottamenti, avviandoci verso un nuovo record”.

Numeri davvero importanti per questi campionati mondiali, con il Lago di Varese che vedrà navigare sulle proprie acque ben 1457 atleti di 61 società diverse: 679 per la categoria Under 19 e 778 per l’Under 23.

Numeri snocciolati dal Direttore del Comitato, Pierpaolo Frattini: “I miei complimenti vanno a tutta la squadra che ha contribuito ad organizzare l’evento. Sono già arrivate diverse squadre, anche se il grosso delle affluenze sarà tra sabato e domenica. Già da domani si potrà iniziare a vivere l’evento con gli allenamenti e una visita al villaggio. Avremo poi una settimana di gare ricchissima da lunedì pomeriggio con le gare degli Under 23 e gli Under 19 che saranno protagonisti da martedì. Ci saranno anche tanti eventi di coinvolgimento collaterali. Abbiamo cercato di fare il nostro meglio per organizzare il tutto e siamo fiduciosi sulla riuscita dell’evento”.

Un evento di ampio respiro che coinvolge non solo la provincia di Varese ma tutta Regione Lombardia, – dichiara il Consigliere Regionale della FIC Leo Binda – : “Con la Canottieri Varese quest’anno è stato un crescendo rossiniano per quanto riguarda le grandi manifestazioni, per il mondo del canottaggio e del lago di Varese. Questo super campionato di Varese non deve essere visto come un punto di arrivo ma come uno di partenza per crescere ancora, per la Provincia, la Regione e l’Italia tutta. E’ molto bello vedere la vicinanza delle grosse aziende al mondo del canottaggio. Questo movimento è un canale centrale per le aziende di tutto il territorio”.

Un’organizzazione che vede in primo piano la Canottieri Varese – sono le parole del presidente Claudio Minazzi – : “A livello di gare, con l’organizzazione di questi campionati arriviamo quasi al top, che speriamo di raggiungere nel 2025 con gli Assoluti per cui è già stata presentata la candidatura. E’ un segnale importante per tutto il movimento e per tutta Varese. Vorrei ringraziare ancora una volta tutta la squadra dei volontari che ci sosterrà come sempre e dedicare questo bellissimo evento a uno di loro che recentemente ci ha lasciato ma che sarà sempre con noi”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui