L’assessore Regionale Cattaneo a Lavena Ponte Tresa per progetti di riqualificazione ambientale

0
443

Lavena Ponte Tresa/Brusimpiano, 29 luglio 2022 –Seicentomila gli euro stanziati da Regione Lombardia nell’ambito del CIAPIS – Commissione Internazionale per la Protezione delle Acque Italo Svizzere, per gli interventi di riqualificazione del percorso naturalistico nei Comuni di Lavena Ponte Tresa e Brusimpiano. Questa mattina la visita istituzionale dell’Assessore regionale all’ambiente e al clima, Raffaele Cattaneo a Lavena Ponte Tresa.

Ad accoglierlo il Presidente dell’Autorità di Bacino lacuale Ceresio, Piano e Ghirla, nonché Sindaco di Lavena Ponte Tresa, Massimo Mastromarino, il vice Sindaco di Lavena Ponte Tresa, Valentina Boniotto, con il consigliere delegato al marketing del territorio, Filippo Cardellicchio, il sindaco di Brusimpiano Fabio Zucconelli, il sindaco di Porto Ceresio, Marco Prestifilippo, il Presidente della Comunità Montana del Piambello, Paolo Sartorio, il direttore della Società Navigazione Lago di Lugano, Carlo Acquistapace e il direttore dell’Autorità di Bacino Maurizio Tumbiolo.

“Un progetto che ha visto una forte sinergia tra Regione Lombardia e l’Autorità di Bacino del Ceresio, quale soggetto attuatore. – commenta il Presidente dell’Autorità di Bacino del Ceresio, Piano e Ghirla, Massimo Mastromarino – Un’iniziativa che rientra in un progetto più ampio di promozione turistica e di tutela dell’ambiente. In questi anni infatti l’Ente che presiedo ha avviato un’azione ben strutturata per rendere sempre più attrattivo il lago attraverso azioni che vanno a riqualificare delle aree del territorio. I fondi investiti rientrano negli investimenti di Palazzo Lombardia nell’ambito della Commissione Internazionale per la protezione delle acque italo svizzere. Ci troviamo di fronte alla riqualificazione di due tratti lacustri dove è stato fatto un intervento di rimozione delle specie alloctone, con la realizzazione di un percorso fruibile da parte della popolazione e dei turisti. Anche a Brusimpiano i lavori hanno permesso di rendere molto piacevole la riva del lago e, soprattutto, nel caso specifico, è stato ricreato un habitat lacustre per la riproduzione  della fauna ittica”.

In Comune di Ponte Tresa i lavori sono iniziati a settembre e ultimati a dicembre 2021, l’investimento complessivo è stato di 200mila euro. Il secondo intervento, in Comune di Brusimpiano, invece è stato finanziato con 400mila euro, di cui 350mila euro con fondi regionali CIPAIS e 50mila euro del Comune di Brusimpiano. Quest’ultimo intervento è stato avviato a marzo di quest’anno e i lavori sono terminati a luglio 2022.

“Con questo sopralluogo – afferma l’assessore all’Ambiente e clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo – abbiamo potuto verificare i lavori che sono stati realizzati nell’ambito della Cipais lungo le sponde del Lago Ceresio tra Lavena Ponte Tresa e Brusimpiano, per l’eradicazione delle specie alloctone invasive e per la riqualificazione ambientale delle sponde del Lago. Regione Lombardia ha contribuito con 550 mila euro alla realizzazione di questo progetto, che ha un valore complessivo di oltre 600 mila euro. Un progetto dalla duplice valenza, sia ambientale sia di restituzione delle sponde alla fruibilità pubblica e turistica. Grazie a questi interventi – prosegue l’assessore Cattaneo – è stato possibile limitare l’espansione del poligono del Giappone, una pianta alloctona altamente infestante, preservare il canneto, posizionare fascine e strutture apposite per favorire la riproduzione delle specie ittiche del territorio, valorizzare l’avifauna locale e riqualificare le sponde del lago, un tempo inaccessibili, attraverso la realizzazione di una passeggiata. Un esempio concreto, finanziato da Regione Lombardia in accordo con il territorio, con l’Autorità di bacino e con i Comuni interessati, di come è possibile coniugare il rispetto e la protezione dell’ambiente, la tutela della biodiversità e la fruibilità dei luoghi”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui