Verbania, approvato progetto riqualificazione area di Piazza Garibaldi

0
369
Rendering parcheggio Crocetta

VERBANIA, 16 agosto 2022-L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale di Verbania è quello di riqualificare l’area di piazza Garibaldi con finalità pubbliche, con un nuovo arredo urbano, nuova pavimentazione, interventi sul verde, nuovi sottoservizi in accordo con Acqua NovaraVCO il tutto finalizzato all’utilizzo pedonale della piazza con funzioni turistico ricettive, mercatali e all’organizzazione di eventi. Un intervento atteso da molti anni a cui, questa Amministrazione Comunale, sta per dare concreta attuazione con l’approvazione del progetto esecutivo da parte della Giunta nei giorni scorsi.
Il progetto prevede un intervento da un milione e ottocentomila euro e si partirà con la gara d’appalto ad ottobre – sottolinea il sindaco Silvia Marchionini – e corre parallelo alla realizzazione del nuovo parcheggio multi piano in via Crocetta con l’inizio dei lavori previsto nella primavera 2023. Questo intervento fa parte degli investimenti per Verbania con i venti milioni di euro del bando di Rigenerazione Urbana, finanziato con i fondi europei del PNRR, che rappresentano un investimento fondamentale per il futuro della città, e completeranno il progetto di riqualificazione e di sviluppo della nostra città sul fronte lago, proseguendo il lavoro impostato dall’Amministrazione Comunale.
Oltre a piazza Garibaldi i futuri interventi comprendono la riqualificazione di piazza Ranzoni, del lungo lago di Intra e dell’area Flaim, la riqualificazione di palazzo Cioia a Suna e della Darsena a villa Giulia, e il completamento delle opere funzionali al completamento della pista ciclo pedonale tra cui la passerella sul torrente San Bernardino.
Ricordo che questo ultimo corposo finanziamento fa seguito agli otto milioni di euro già spesi con il bando periferie con cui è stato realizzato il nuovo Movicentro alla Stazione, la pista ciclo pedonale e le due nuove spiagge pubbliche in zona Tre Ponti
”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui