martedì, Aprile 23, 2024
HomeRegioneDa Gardaland un messaggio di pace con ragazzi delle associazioni sostenute da...

Da Gardaland un messaggio di pace con ragazzi delle associazioni sostenute da OTB

VARESE, 24 agosto 2022-Diventa una tradizione la visita a Gardaland dei ragazzi delle associazioni sostenute da OTB Foundation: per il terzo anno consecutivo, infatti, viene confermata la collaborazione tra il Parco divertimenti e la Fondazione che permette a tanti giovani che vivono in condizioni disagiate di trascorrere una giornata di svago tra attrazioni e spettacoli.

L’iniziativa – nata grazie all’amicizia comune del Parco e di Arianna Alessi, vicepresidente della Fondazione, con la showgirl Melissa Satta, ideatrice dell’iniziativa – è sostenuta da Merlin’s Magic Wand, la fondazione charity di Merlin Entertainments nata per regalare ai bambini svantaggiati, gravemente malati o in difficoltà esperienze magiche e momenti di serenità.

Saranno 131 i ragazzi che nei prossimi giorni visiteranno il Parco: nella giornata di oggi 32 tra ragazzi e ragazze di Vicenza 4Children e 17 ragazzi ucraini sostenuti da OTB Foundation hanno visitato il Parco, avendo l’occasione di provare alcune delle attrazioni più belle: dall’imperdibile Fuga da Atlantide fra splash rinfrescanti fino all’intramontabile Giostra Cavalli.

Da domani invece con Villaggio SOS di Vicenza e Piccolo Principe Onlus di Busto Arsizio (VA) altri 82 bambini e adolescenti vivranno la loro giornata a Gardaland.

Momento clou delle giornate nel Parco è sempre l’incontro con Prezzemolo; oggi l’amata mascotte del Parco ha condiviso il messaggio di pace dei ragazzi che indossavano tutti delle t-shirt giallo-blu con i colori della bandiera Ucraina, in occasione anche del Giorno dell’indipendenza del paese che ricorre proprio oggi.

OTB Foundation, organizzazione non profit del gruppo OTB di Renzo Rosso, è attiva da oltre 10 anni nella lotta contro le disuguaglianze sociali e sostiene iniziative focalizzate su minori e ragazzi in situazioni di disagio, come ad esempio i bambini allontanati dalle loro famiglie di origine oppure i ragazzi diversamente abili. Da quando è scoppiata la guerra in Ucraina, inoltre, OTB Foundation ha accolto e trovato alloggio a oltre 440 rifugiati, di cui il 63% sono minori per i ¾ sotto i 10 anni.

La giornata a Gardaland rappresenta per i nostri ragazzi un appuntamento molto atteso, una giornata di svago in cui permettersi di essere solo bambini o ragazzi, senza pensare ai propri problemi” ha commentato Arianna Alessi, vicepresidente di OTB Foundation “Siamo quindi molto felici di poter ripetere l’iniziativa e ringrazio davvero di cuore Gardaland e Melissa per l’ospitalità

Gardaland desidera offrire esperienze memorabili ai suoi ospiti, che cosa c’è di più bello che offrire a ragazzi meno fortunati una giornata di divertimento presso il nostro Parco? Per noi è una grande gioia” ha affermato Sabrina De Carvalho, Amministratore Delegato Gardaland.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular