Tentato omicidio durante una rissa a Ponte Tresa Svizzera: arrestate due persone

0
231

PONTE TRESA, 24 agosto 2022-Un 42enne ha riportato gravi ferite al volto nel corso di una lite che ha coinvolto tre persone, scoppiata poco dopo le 19 di martedì sera in un esercizio pubblico di Ponte Tresa.

L’intervento degli agenti della polizia cantonale e di quella del Malcantone Est ha portato al fermo degli altri due protagonisti, un 48enne italiano residente oltre confine e un 39enne, svizzero e residente nel Luganese come la vittima.

Dopo l’interrogatorio, è stato disposto l’arresto unicamente del primo, ora accusato di tentato omicidio, lesioni gravi e aggressione. Il 39enne è invece stato denunciato solo per quest’ultimo reato. Gli accertamenti, comunicano polizia e ministero pubblico, proseguono. L’inchiesta è coordinata dalla procuratrice Marisa Alfier.

Stando alle informazioni raccolte dalla RSI, martedì sera il 42enne era entrato nel locale malgrado fosse stato diffidato dal farlo. Avrebbe quindi provocato la reazione degli altri due, dipendenti del bar, che si trova a poca distanza dalla dogana e mercoledì è rimasto chiuso. A quanto sembra l’esercizio pubblico di Via Lugano era già noto alle autorità: la polizia aveva già dovuto intervenire in passato.(fonte RSI.CH)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui