”La Valle Sacra – Itinerari di spiritualità”: proseguono le iniziative culturali e ambientali in Val Veddasca

0
261
Monteviasco in Val Veddasca

MACCAGNO, 4 settembre 2022-Si avvia alla conclusione la prima fase de “La Valle Sacra – Itinerari di spiritualità”, il progetto di valorizzazione territoriale della Valle Veddasca ideato e organizzato dalla Pro Loco di Maccagno nel contesto del bando “Meraviglie del territorio 2021” della Fondazione Comunitaria del Varesotto, con il patrocinio del Comune di Maccagno con Pino e Veddasca.

La rassegna di itinerari guidati ha in programma le ultime due proposte per l’anno corrente.

Il 10 settembre avrà luogo l’itinerario storico “LA MEMORIA DELLA NEVE – Paesaggi d’alpeggio fra passato e presente” durante il quale Federico Crimi ed Elisabetta Cornolò condurranno il gruppo di visitatori a scoprire la piccola chiesa d’alpeggio “Madonna della Neve” i n Forcora, meta di preghiera dei pastori durante la stagione di alto pascolo, dalla quale si snoderà la passeggiata verso il pascolo d’alpeggio per incontrare i pastori che tutt’oggi vivono il territorio con i loro animali e ascoltare i loro racconti.

Il ritrovo per i partecipanti è alla Chiesa “Madonna della Neve” in Forcora alle ore 15.

Il secondo e ultimo percorso 2022 è in programma per il 18 settembre, con l’itinerario naturalistico/teatrale “SENTIERI E LEGGENDE DI LUCE – Lago Delio e Monte Borgna” a cura di Controvento Trekking e Clorofilla Naturopatia che condurranno il gruppo in una passeggiata-trekking lungo i sentieri e i boschi intorno al lago Delio e fino al Monte Borgna. L’escursione sarà accompagnata da performances teatrali a sorpresa che racconteranno le leggende del lago, a cura di Pro Loco Maccagno in co-produzione con il Teatro in Drao di Varese.

Il ritrovo è alle ore 9.30 al lago Delio, con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti presso gli uffici e i contatti della Pro Loco.

Le attività della Valle Sacra non finiscono qui. Prosegue fino al 15 ottobre la raccolta di immagini fotografiche sugli aspetti spirituali della Valle Veddasca nell’ottica di una partecipazione civica al progetto.

Siete tutti invitati a inviare le vostre immagini della Valle per partecipare a una mostra collettiva: le fotografie saranno esposte presso il Punto d’Incontro di Maccagno a partire dal 22 ottobre. Non occorre essere fotografi provetti, ciò che conta è la vostra personale visione del territorio.

La mostra ha una valenza simbolica che lega indissolubilmente Maccagno e i borghi della Valle Veddasca: il fiume Giona percorre la valle e porta idealmente con sé il suo contributo storico fino al lago Maggiore, così come dal lago e dalla sua rilevanza turistica proviene la spinta verso una rivalorizzazione culturale della storia e delle tradizioni della valle.

 

Le immagini in mostra diventeranno poi il punto di partenza per le attività del 2023 con il programma della seconda fase del progetto, che prevede la realizzazione di residenze artistiche, nei mesi primaverili, per giovani creativi che saranno invitati a reinterpretare secondo la loro sensibilità ciò che la cittadinanza ha voluto esprimere sullo spirito della Val Veddasca, apportando la loro visione e il loro contributo artistico.

Nell’estate 2023 riprenderà poi la proposta di nuovi itinerari artistici, teatrali e naturalistici.

 

Il grande interesse dimostrato verso le proposte degli itinerari della Valle Sacra è motivo di grande soddisfazione da parte degli organizzatori.

L’obiettivo della partecipazione civica alle iniziative della Valle Sacra è stato abbondantemente raggiunto, anche grazie alla competenza degli esperti e alla varietà degli eventi proposti che spaziano dalla passeggiata nel bosco alla performance teatrale, passando per il racconto della ricchezza storico-artistica della valle”, dichiara il presidente della Pro Loco di Maccagno Michele Todisco, che prosegue ringraziando lo staff operativo e la collaborazione efficace con esperti e associazioni.

 

Un grande ringraziamento va all’amministrazione comunale, che ha sostenuto e patrocinato il progetto e a Fondazione Comunitaria del Varesotto che lo ha reso economicamente realizzabile in qualità di maggior sostenitore. Il contributo della Fondazione ha creato le condizioni per la completa gratuità degli eventi per il pubblico, che ha comunque generosamente contribuito attraverso la libera offerta agli eventi, innescando il circuito virtuoso del dono caldeggiato da Fondazione a sostegno di progetti di valorizzazione territoriale.

La raccolta fondi a favore del progetto è tuttora attiva sul sito della Fondazione Comunitaria del Varesotto nella pagina dedicata alla Valle Sacra e sarà a disposizione dei donatori fino a conclusione del progetto a fine 2023.

Per informazioni sui prossimi eventi potete seguire le pagine social di Pro Loco Maccagno, il sito www.prolocomaccagno.it oppure potete contattare la Pro loco scrivendo una mail all’indirizzo info@prolocomaccagno.it, telefonando allo 0332 562009 o inviando un messaggio WhatsApp 351 506 1272.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui