Cena Afghana di solidarietá all’Area Feste della Schiranna

0
258

VARESE, 6 settembre 2022-Sicuramente tutti ricorderanno le immagini di un anno fa quando, dopo l’uscita delle forze internazionali si è instaurato il nuovo governo talebano che ha sconvolto ancora di più un Paese già ferito, lacerato, dimenticato e che ha fatto ricadere ancora nel buio più profondo i diritti delle donne afghane.

Oltre a tutto questo in un Paese in ginocchio, colpito da una crisi economica devastante, dall’aumento della povertà, del bisogno di servizi essenziali e della criminalità terroristica dilagante, un Paese dove 23 milioni di persone sono a rischio di grave insicurezza alimentare, il 22 giugno di quest’anno un devastante terremoto ha colpito intere zone interne del paese facendo 1500 morti e oltre 3000 feriti.

Da qui la volontà di ripetere il positivo progetto di solidarietà iniziato lo scorso anno tra l’Associazione Culturale Afghana a.p.s. di Varese, le ACLI di zona e il Circolo di Varese  a.p.s. , da anni in stretta collaborazione e impegnate in progetti collegati ai flussi migratori di accoglienza e sostegno sociale. A questo progetto solidale quest’anno si sono aggiunti I Colori del Mondo o.d.v. e il C.I.S.D.A. (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane) che durante la serata illustreranno anche la campagna #StandUpWithAfghanWomen!

Si vuole quindi ripetere la proposta di far incontrare la comunità afghana residente in provincia con la cittadinanza del territorio varesino per conoscersi e sentire direttamente le testimonianze dirette dagli afghani di come stanno sopravvivendo a queste drammatiche vicende. Nello stesso tempo con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare ad azioni di sostegno alla sopravvivenza e prima necessità di bambini e famiglie povere rimaste.

Tutto questo sempre con la preziosa disponibilità del PD di Varese ad aderire e partecipare al progetto attraverso i suoi dirigenti, militanti e volontari e la messa a disposizione della struttura dell’area feste di Schiranna di via Vigevano 26 a Varese in cui sarà preparata una cena a menù fisso della tradizione Afghana a 25 euro, con la possibilità anche di piatti vegetariani, cucinata direttamente dai soci dell’Ass. Culturale Afghana sabato 10 settembre a partire dalle ore 19.30Per i bambini inferiori ai 12 anni la quota sarà di 15 euro.

I posti sono limitati e per abbattere lo spreco alimentare sono gradite le prenotazioni via WhatsApp ai numeri 3357105221 Dario – 3497511630 Katia

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui