Disturbi psichiatrici infantili: convegno a Villa Recalcati di Varese

0
214

 VARESE, 15 settembre 2022-“Il contrasto al disagio giovanile e ai disturbi psichici in adolescenza mi vede impegnato con la Commissione e l’Assessorato regionale da diverso tempo. Nella recente riforma sanitaria abbia riaffermato la centralità delle strutture residenziali e semiresidenziali per il trattamento dei disturbi psichici in età infantile e adolescenziale, che con la pandemia sono aumentati esponenzialmente. Siamo al lavoro per rafforzare la capillarità dei centri di presa in carico e cura e presto definiremo, anche sul territorio della provincia di Varese, interventi che avvicinino ancora di più questo tipo di offerta sanitaria alle nostre famiglie”.
Lo ha sottolineato Emanuele Monti, Presidente della Commissione regionale Sanità e Politiche sociali, presentando ieri a Palazzo Pirelli il convegno “Controvento: modelli di intervento sociosanitario integrato nel trattamento dei disturbi psichici in adolescenza”, che si terrà martedì 20 settembre a Varese presso Villa Recalcati (vedi in allegato il programma integrale).

Ad introdurre il convegno sarà Patrizia Corbo, Presidente del Piccolo Principe Onlus, che, richiamandosi tra l’altro al progetto “La Casa sull’Albero” che sarà illustrato durante l’evento di Villa Recalcati, ha sottolineato la necessità di costruire una rete che possa includere tutti i soggetti parte in causa, alla luce anche delle conseguenze e degli strascichi creati dalla pandemia tra gli adolescenti e del numero crescente di abbandoni scolastici che si registra ogni anno.

A sottolineare l’importanza del tema e dei contenuti del convegno varesino e a richiamarne la loro grande attualità, oggi a Palazzo Pirelli sono intervenuti anche Lucas Gutierrez, Direttore generale dell’ATS Insubria, ed Ernestina Politi, primario di Psichiatria generale del San Raffaele di Milano.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui