Monti (Lega) incontra l’artista Manuela Carnini: “Esempio di sensibilità”

0
308

MILANO, 27 settembre 2022 – Questa mattina il Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali del Pirellone, Emanuele Monti, ha incontrato l’ex olimpionica e artista bustocca Manuela Carnini che il 25 agosto scorso ha aperto la mostra personale “Fridami” alla Galleria Dantebus Margutta di Roma ed è stata celebrata da Vittorio Sgarbi nell’annuario Mondadori per le sue opere. Presente all’incontro anche Alessandro Albani, consigliere comunale e capogruppo della Lega a Busto Arsizio.

“Manuela Carnini – dichiara Emanuele Monti – è una mamma e una stimata professionista in ambito sanitario che ha intrapreso questo percorso artistico dove coniuga l’amore per la vita, il valore della figura femminile ma anche della pittura come forma di devozione e preghiera. La sua sensibilità traspare nelle splendide opere di cui è autrice”.

“Ho voluto incontrarla per approfondire le sue motivazioni che quotidianamente la spingono ad esercitare questa vocazione come forma di cura dell’anima” aggiunge. “Già allo scorso giugno il Pirellone è stato protagonista dell’iniziativa “L’arte che cura” di cui mi sono fatto promotore e che ha visto la partecipazione di illustri rappresentanti come Giovanni Emidio Palaia, Accademico pontificio e Docente della LUMSA di Roma. L’evento aveva inteso offrire un momento di riflessione sull’importanza dei determinanti socioculturali nei processi che generano benessere psico-fisico e ha tracciato una linea ideale di congiunzione tra le attività di tutela del patrimonio storico, culturale, artistico e le attività di cura della persona”.

“L’approccio di Manuela offre un’occasione per guardare alla cura delle fragilità indotte dalla malattia con uno sguardo nuovo, che vede nel percorso di cura un tempo da vivere con serenità e pienezza di senso per questo desidero augurarle i miei più cordiali auguri per il futuro, a partire dall’appuntamento del Louvre” conclude Monti.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui