Varese a sostegno delle donne iraniane: lunedí presidio in Piazza del Podestá delle ‘Donne Democratiche’

0
270

VARESE, 6 ottobre 2022-La Conferenza Donne Democratiche della provincia di Varese organizza un presidio a sostegno delle donne iraniane il 10 ottobre 2022 alle ore 18.00 a Varese in piazza Podestà: siamo e saremo sempre al fianco di ogni donna che lotta per la LIBERTA’

 Il 13 settembre, Mahsa Amini, 22 anni è morta dopo essere stata arrestata a Teheran dalla polizia morale perché non indossava correttamente Hijab, secondo le norme della Commissione per la Promozione della Virtù e la repressione del Vizio.

Anche Hadith Najafi, è stata uccisa con sei colpi di pistola al viso, al collo e al petto, nel corso di una manifestazione a Karaj, vicino a Teheran.

Non si placano i disordini nel Paese, secondo le organizzazioni umanitarie, le vittime della repressione governativa sarebbero arrivate a 76. Almeno 1.200 arresti, tra cui la figlia dell’ex presidente Rafsanjani, Nilufar Hamedi, che ha visitato l’ospedale dove Mahsa Amini era in coma e ha contribuito ad allertare l’opinione pubblica mondiale sulla sua sorte, e la fotoreporter Yalda Moaiery, resa famosa da una foto iconica delle proteste del novembre 2019.

Le giovani e i giovani iraniani, nati sotto un regime teocratico, lottano contro un governo, che in nome della religione e dell’islam, si oppone alle libertà politiche, sociali ed individuali, e che vede le donne e la loro libertà come un pericolo per il potere patriarcale e teocratico; la repressione violenta della polizia non ferma la protesta delle donne iraniane che si sta trasformando in una sfida sempre più radicale al regime degli ayatollah, protesta cui vogliamo unirci e dare voce.

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui