City Angels di Varese e provincia al raduno internazionale di Milano: ”Cerchiamo volontari”

0
257

VARESE, 11 ottobre 2022-Domenica 9 ottobre 2022, per la prima volta a Milano, nella splendida cornice del Salone degli Affreschi della Società Umanitaria, si è svolto lo storico raduno internazionale dei CIty Angels, cui hanno partecipato alcuni degli “Angeli dal basco blu”, delle sezioni della Provincia di Varese (con unità territoriali site in Varese, Busto Arsizio e Gallarate). «Era giusto farlo, per ricordare la nostra storia e il fatto che tutto sia partito da Milano», spiega il fondatore Mario Furlan, docente universitario di motivazione e crescita personale, il cui nickname associativo è “Stone”.

Sottolinea invece dal palco il coordinatore provinciale Andrea Menegotto “Tiger” l’orgoglio di indossare la divisa nelle tre città di cui è responsabile e di poter contribuire attivamente sul territorio da diversi anni, collaborando con le istituzioni, le forze dell’ordine e le altre associazioni di volontariato presenti sul territorio, tra cui spicca la Protezione Civile, cui i City Angels varesotti aderiscono mediante un accordo operativo, siglato dal fondatore lo scorso dicembre, con Pronto Intervento Protezione Civile “Garibaldi” di Busto Arsizio, cui appartengono a tutti gli effetti. Ma c’è di più: alcuni volontari, che hanno seguito specifici corsi di formazione, oggi operano con diversi ruoli presso la Colonna Mobile Provinciale di Protezione Civile della Provincia di Varese, organizzazione subito attivata in caso di emergenze. Lo stesso coordinatore provinciale è da qualche settimana volontario attivo e operante presso la Segreteria della Colonna Mobile Provinciale, che ha un ruolo organizzativo e di coordinamento per tutte le altre funzioni.

Queste attività di recente introduzione si affiancano naturalmente all’opera tradizionale e storica di aiuto e assistenza agli “ultimi”, senzatetto e persone in stato di grave disagio sociale, per cui i volontari con il basco blu dedicano diversi servizi in orario serale, nelle loro tre città in cui sono attivi, nel corso della settimana per tutto l’anno. E fra poco inizierà per loro il periodo più importante dell’anno, quando saranno impegnati con la cosiddetta “emergenza freddo”, momento in cui le condizioni climatiche rendono particolarmente complessa la vita di strada dei loro assistiti.

«Desidero condividere con voi due parole riguardo quanto percepito di noi – dichiara ancora Menegotto – basandomi su quanto mi è stato detto: affidabilità e, nonostante siamo volontari, professionalità». Due termini che racchiudono l’essenza del volontariato dei City Angels, volontari di strada e di emergenza che si occupano di solidarietà e sicurezza, due facce della stessa medaglia, racchiuse nel logo stesso dell’associazione con la simbolica aquila che abbraccia e protegge lo skyline cittadino. 

Al termine del discorso un riconoscimento e una promozione da parte del Consiglio Direttivo nazionale: al volontario e caposquadra Filippo Carobene “Eagle” un “basco d’argento”, emblema di riconoscimento per il particolare impegno dimostrato, con grande dedizione e costanza, e una nomina a istruttore di sezione a Chiara Menegotto “Mene”, che quasi a dispetto della giovanissima età si sta notevolmente impegnando e ha confermato la disponibilità ad accogliere e formare nuovi “Angeli” in Provincia, curando pure l’aggiornamento dei volontari già da tempo operativi. La nuova nominata commenta così la sua promozione: «Ringrazio il nostro fondatore e il Direttivo per la fiducia riposta in me. La formazione è, infatti, uno dei cardini essenziali della nostra associazione. In emergenza su strada non si può improvvisare.

Chi volesse conoscerci e – perchè no? – diventare uno di noi può contattarci al 377-5502177. Fisseremo un colloquio, ci conosceremo e forse avremo un “Angelo” della solidarietà e della sicurezza in più».

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui