‘Il colpo della strega” di scena sabato al Teatro di Varese con la Compagnia Effetti Collaterali

0
188

VARESE, 19 ottobre 2022-Immaginate cosa può accadere se un pilota d’aereo rimasto inaspettatamente a terra decide di portare a casa propria un’avvenente hostess, convinto dell’assenza della moglie; e se questa, oltre a non essere affatto assente, ha la stessa idea, convinta che il marito sia in volo… Da questo spunto si dipana l’esilarante “Il colpo della strega”, classica commedia degli equivoci in stile british, che pare cucita addosso ai caratteristi della Compagnia Effetti Collaterali, di ritorno sul palco del Teatro di Varese, sabato 22 ottobre alle 21, dopo un’assenza durata tre lunghi anni.

Pare che John Graham abbia disegnato i personaggi del “Il colpo della strega” basandosi proprio sulle caratteristiche degli attori degli Effetti Collaterali – racconta la regista Laura Botter -. Scherzo, ma non perché la cosa non possa essere vera, o almeno verosimile, semplicemente perché Graham ha scritto “A slip of the disk” (questo il titolo originale) nel 1978, quando ancora gli Effetti non calcavano le scene. È un testo che non risente affatto del passare del tempo e resta  fresco, attuale e soprattutto terribilmente divertente e pieno di colpi di scena.”

Sul palco con Laura Botter, che oltre a firmare la regia è anche una delle interpreti, i compagni di sempre, colonne portanti degli Effetti Collaterali: Valeria BiscottoFrancesca MamoloManuela TentiMichele BarberisPaolo Franzetti e Armando Molinari, impegnati come al solito in un vorticoso susseguirsi di situazioni imbarazzanti, gag,  battute, scambi di persona, equivoci, trovate comiche. Dietro le quinte, Arianna Silvestrini e Carlo Bosoni a curare l’assistenza alla regia e la parte scenotecnica.

Un mese fa Il Volto di Velluto ci ha tirato la volata con il grande successo di “Gaudì non è più qui” – commenta Giacomo Mazzarino, consigliere dell’Associazione Effetti Collaterali e organizzatore della Rassegna AmaTe -, ora si tratta di concludere alla grande questa quinta edizione di AmaTe, numerata “5.1” perché la 5.0 doveva essere quella del 2020, annullata per il Covid. Per questo invitiamo tutto il nostro pubblico, e naturalmente anche chi ancora non ci conosce, a venire sabato sera al Teatro di Varese per divertirsi con noi e sostenere i nostri progetti.”

Sì, perché questa è da sempre la vera essenza di AmaTe, “Rassegna di Teatro amatoriale e solidale”, realizzata grazie al partenariato con il Comune di Varese: coniugare la passione per il teatro con le finalità benefiche, regalare serate di spensieratezza e divertimento, ma farlo contribuendo a lasciare qualcosa di importante per la comunità.

In questo senso, i numeri di AmaTe, negli anni, parlano da soli: in quattro edizioni, tra il 2013 e il 2019, sono stati raccolti più di 55mila euro, destinati a progetti di solidarietà realizzati da 18 diverse realtà locali del terzo settore.

Accanto agli Effetti Collaterali ci sarà quindi il partner benefico storico, il Club Kiwanis Varese, che con i suoi progetti si occupa dei nostri bambini, quelli più bisognosi di aiuto ma non solo, con lo scopo di rendere il mondo un posto migliore, con lo stesso impegno per il quartiere sotto casa come per le popolazioni meno fortunate dall’altra parte del pianeta. “Quest’anno insieme agli Effetti Collaterali vorremmo realizzare – spiega Silvia Rinaldi, appena confermata Presidente del Club per un secondo mandato – un’installazione ludico-inclusiva a completamento del bellissimo Parco Gioia di Villa Mylius. Si tratta di un pannello per la “comunicazione aumentativa alternativa”, che a prima vista può sembrare un concetto difficile ma che in realtà riassume un obiettivo di una estrema semplicità: consentire di esprimersi e comunicare anche a bambini non udenti, con disturbi dello spettro autistico, con difficoltà cognitive o di lingua diversa”.

L’appuntamento è quindi per sabato 22 ottobre 2022 alle 21 al Teatro di Varese:

Il Colpo della Strega di John Graham – Compagnia Effetti Collaterali

Ingresso intero 10 € – Ridotto fino a 18 anni 5 €

Biglietti in vendita alla biglietteria del Teatro di Varese o scrivendo a info@effetticollateralivarese.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui