Striscione dei Giovani Democratici di Varese contro il decreto Rave

0
201
Lo striscione davanti alla sede dl Pd varesino

VARESE, 5 novembre 2022-No al D.L. Piantedosi” queste le parole sullo striscione appeso dai Giovani Democratici fuori dalla federazione del PD di Varese in Viale Monterosa 26. L’iniziativa è stata portata avanti dal circolo Gd per protestare contro il provvedimento del Governo Meloni battezzato “decreto Rave” dai media. L’atto normativo in questione ha, infatti, suscitato critiche da numerosi giuristi in quanto troppo vago e potenzialmente estendibile non solamente ai rave party, ma anche a manifestazioni pacifiche di natura politica e non.

“Crediamo che il governo, con la scusa di contrastare i rave e le feste illegali che noi ovviamente condanniamo, stia emettendo un provvedimento pericoloso per la libertà di manifestazione dei cittadini; questo è inaccettabile e noi come Giovani Democratici siamo sempre in prima linea per difendere le libertà costituzionali” Sono le parole del segretario dei Giovani Dem Michelangelo Moffa, che aggiunge “In questo momento i cittadini soffrono per il caro bollette, la probabile recessione dovuta alla crisi energetica e l’inflazione galoppante, il governo usa la retorica della sicurezza per non affrontare i problemi reali; si sta dimostrando già da queste prime settimane inadeguato a svolgere il proprio compito”.

La giovanile dem ha anche pubblicato sui propri social dei video per spiegare le ragioni della protesta e la pericolosità del decreto.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui