Folla da star per Mario Calabresi oggi a Varese: ”Ho dedicato un libro alla forza e capacitá di scegliere anche nei momenti difficili della vita”

0
598
Mario Calabresi

VARESE, 12 novembre 2022-di GIANNI BERALDO-

Un’accoglienza da star per Mario Calabresi, ospite questa mattina al Glocal News, festival di giornalismo digitale organizzato da Varesenews giunto all’undicesima edizione.

La capiente Sala Campiotti non é riuscita a contenere le tantissime persone (molte rimaste in piedi) giunte a Varese per ascoltare uno dei giornalisti e scrittori piú apprezzati in assoluto.

Calabresi (seguito come un’ombra da un agente di scorta) che prima dell’incontro ha rilasciato un’intervista video al nostro giornale, é stato invitato dagli organizzatori del festival a presentare il suo recente, bellissimo libro intitolato ‘Una volta sola. Storie di chi

Calabresi con Marco Giovannelli durante l’incontro

ha avuto il coraggio di scegliere’ (edito da Mondadori). E di storie, di spaccati di vita spesso commoventi Calabresi ne ha raccolte diverse utilizzando quel suo tratto stilistico capace di rendere vive le situazioni, i personaggi, le persone appunto. E ci si commuove non poco a leggerle. Come é successo a Marco Giovannelli. direttore di Varesenews, che ha condotto l’incontro ponendogli delle domande su quelle storie e quanta passione (oltre che capacitá) ci vuole per raccontarle in quel modo.

Il noto giornalista (ricordiamo giá ex direttore dei quotidiani Repubblica e La Stampa) ha risposto alle domande, alle curiositá alla sua maniera, con quella nota capacitá affabulatoria che da sempre lo contraddistingue il tutto interagendo con il pubblico con estrema simpatia.

«Penso che il tempo che abbiamo vissuto sia stato un accelerato di fenomeni-dice Calabresi nella nostra intervista- Lo vediamo nel giornalismo. La transizione che vi é stato in questo tempo dalla carta alla rete é stata eccezionale. Ma é stato anche un acceleratore di fenomeni. Molte persone avendo avuto piú tempo per pensare hanno poi deciso di fare dei cambiamenti di lavoro, di vita. Quindi ho dedicato un libro alla forza e capacitá di scegliere anche nei momenti difficili della vita»

E di scelte coraggiose ve ne sono molte in questo libro «per me é stato anche un lavoro giornalistico di scavo nelle vite. Io penso che che non esistano delle vite noiose o poco interessanti, tutte sono storie interessanti se si ha la pazienza di ascoltare».

Insomma una sorta di incontro formativo, che insegna parecchio su come bisognerebbe sapere ascoltare, sapere apprendere senza spocchia o presunzione. Tutto questo raccontato e spiegato benissimo da Calabresi anche nell’incontro odierno consclusosi dopo due ore con il classico firma copie, con la promessa che tornerá anche il prossimo anno a presentare un nuovo libro giá in fase di scrittura.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui