Un aiuto ai commercianti di Abbiate Guazzone: dalla Regione in arrivo 630mila euro

0
312
Piazza Unità d'Italia

ABBIATE GUAZZONE, 7 dicembre 2022-Ammontano a 630 mila euro le risorse messe a diposizione da Regione Lombardia al Comune di Tradate finalizzate a rivitalizzare il contesto commerciale del centro di Abbiate Guazzone.

Queste risorse regionali andranno ad integrare i fondi stanziati dal Comune per finanziare il progetto di recupero di un immobile storico, per investimenti dedicati alle singole attività commerciali e per iniziative di incentivo agli acquisti. 

Nello specifico, l’investimento più consistente, per un totale di 985 mila euro, vede la riqualificazione dell’ex Cooperativa Consumo Abbiatese, adiacente la stazione ferroviaria, che verrà riconvertito in un polo culturale e in un luogo di aggregazione.

200 mila euro serviranno per finanziare un bando “di quartiere” dedicato ai privati, per agevolare l’apertura di nuove attività o potenziare quelle esistenti. Infine, 125 mila euro verranno utilizzati per numerose manifestazioni e iniziative promozionali volte a rilanciare l’immagine del centro e l’offerta del territorio e per progetti di scontistica per favorire il commercio locale.

“Congratulazioni al Comune di Tradate che ha saputo cogliere una grande opportunità di sviluppo con un ampio orizzonte -commenta soddisfatta la Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza- grazie anche ad una strategia che ha visto la stretta collaborazione tra pubblico, privato e un costante dialogo con le associazioni di categoria”.

“A dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto -commenta- quello di Tradate è stato valutato tra i 5 migliori progetti a livello regionale sia per la qualità della strategia presentata sia per l’entità delle risorse messe in campo, che superano complessivamente il milione e 300 mila euro”.

“Ancora un grande risultato -conclude Brianza- ottenuto grazie a strumenti efficaci messi a disposizione da Regione Lombardia ed alle ottime competenze progettuali del Comune di Tradate, che ha saputo cogliere questa grande opportunità”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui