Coppa Italia final four hockey: un grande Varese vola in finale contro Caldaro

0
230

VARESE, 22 gennaio 2023-Un 3 a 0 meritato e costruito pazientemente, quello che ha visto i Mastini trionfare contro Appiano.

Nella splendida atmosfera della Acinque Ice Arena gremita in ogni ordine di posto, i Mastini si guadagnano meritatamente il passaggio alla finale di oggi, raggiungendo il Caldaro, vincente sul Valdifiemme nel pomeriggio.

Il Varese inizia subito forte e spinge sull’acceleratore per mettere pressione all’Appiano, ma sono proprio gli ospiti ad andare vicini al vantaggio se non fosse per un superlativo intervento di Perla su una incursione centrale di Tombolato uno contro zero. I Mastini sfiorano il vantaggio con Drolet e con M. Borghi, che da due passi alza troppo la mira, mentre dall’altra parte del ghiaccio, ancora Perla viene chiamato in causa compiendo una presa plastica su una grande sassata di Lancsar. Varese prova ad alzare il ritmo, ma nonostante due superiorità non riesce a sfondare la difesa altoatesina a protezione di Paller. Sulla sirena, arriva il vantaggio: un gran tiro di Schina da almeno 30 metri, sorprende proprio il goalie sulla sua sinistra.

Nel secondo drittel i Mastini rischiano pochissimo. Si gioca molto nel terzo di attacco varesino e Paller viene letteralmente bersagliato da ogni parte, ma risponde sempre presente dimostrando grande sicurezza. Incredibile la parata con il pattino sulla incursione centrale di Tilaro, la prima di tante altre che il portiere altoatesino ha dovuto compiere. L’Appiano ha creato qualche grattacapo con Tombolato che alza la mira da breve distanza e poi con un contropiede letteralmente sventato da un intervento prodigioso di Bertin. Sul finale di tempo ecco il raddoppio giallonero: Piccinelli e M. Mazzacane servono Drolet, abile a provare una sortita offensiva favorita proprio dal movimento dei due compagni, che termina con la conclusione vincente alla sinistra di Paller.

Nel terzo tempo, dopo un inizio dell’Appiano con un piglio diverso rispetto ai due periodi precedenti, è il Varese a salire di tono, ma il powerplay non è efficace e ogni tentativo si infrange su Paller. Sul finale l’Appiano spreca una superiorità numerica regalando al Varese la possibilità di ritornare in parità numerica e Drolet ne approfitta, siglando la sua personale doppietta.

Appuntamento per la finale di questa sera alle ore 19 contro Caldaro.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (30 Dalla Santa), 3 Schina, 7 Desauteles, 22 E. Mazzacane, 37 Belloni, 69 Bertin, 71 Piccinelli, 9 Drolet, 12 Franchini, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 19 Allevato, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 88 Privitera, 91 Raimondi, 97 Odoni. Coach: Claude Devèze.

APPIANO EPPAN: 30 Paller (70 Reinalter), 5 Gasser, 8 Bedin, 10 Galimberti, 19 Unterrainer, 22 Buono, 75 Spitaler, 95 Matonti, 7 Crivellari, 9 Lancsar, 11 Oberrauch, 13 Tsurkan, 20 Engl,  21 Selva, 23 Raisanen, 26 Castlunger, 31 Critelli, 88 Erlacher, 91 Tombolato. Coach: Niko Arimo Marttila.

HCMV VARESE HOCKEY   –   APPIANO EPPAN PIRATES   3 – 0     (1:0   1:0   1:0)

TABELLINO

19’59” (HCMV) Schina, 39’34” (HCMV) Drolet (M. Mazzacane, Piccinelli), 57’49” (HCMV) Drolet (m. Mazzacane, Franchini)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui