giovedì, Maggio 30, 2024
HomeVarese e provinciaDecretato il fallimento della Leggiuno Spa: martedí presidio lavoratori davanti al tribunale...

Decretato il fallimento della Leggiuno Spa: martedí presidio lavoratori davanti al tribunale di Varese

VARESE, 29 gennaio 2023-Lo scorso venerdì 27 gennaio abbiamo ricevuto la notizia da parte del dottor Fortis, liquidatore della Leggiuno spa, che il Giudice del tribunale di Varese non prenderà in considerazione la continuazione dell’attività produttiva della Leggiuno, e probabilmente decreterà l’istanza di fallimento nonostante sappiamo che sono state presentate due domande di interessamento per l’acquisizione dell’azienda: una da parte di un’azienda italiana e l’altra da un fondo estero.

Noi come Femca Cisl e Filctem Cgil con le RSU, organizzeremo un presidio davanti al tribunale di Varese martedì 31 gennaio dalle ore 11 alle ore 14 per sensibilizzare il Giudice affinché permetta almeno di proseguire con la cassa integrazione straordinaria, già convalidata dalla regione Lombardia e dal Ministero.

La cassa già richiesta copre il periodo dal 1° gennaio al 28 agosto, tempo utile anche per permettere ai lavoratori di frequentare corsi di riqualificazione.

Al momento sono 70 i lavoratori in forza, noi vogliamo credere che sia possibile la continuazione dell’attività produttiva di questa azienda storica. Nei capannoni della Leggiuno sono ancora presenti tutti i telai e tutte le macchine sono pronte a ripartire.

Siamo sicuri che anche i clienti più affezionati saranno felici di ritornare per far rinascere questo gioiello.

Questa è una scommessa, ma noi ci vogliamo credere.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular