martedì, Maggio 28, 2024
HomeEcologia e AmbienteSpesa 'sballata', basta cartoni usa e getta è il momento degli Ufo....

Spesa ‘sballata’, basta cartoni usa e getta è il momento degli Ufo. Iniziativa della Cooperativa Totem di Varese

VARESE, 17 marzo 2023-La pizza da asporto? Basta cartoni usa-e-getta, è il momento degli UFO: imballi di plastica durevole, forniti dalla start-up Around RS. Un imballo riutilizzabile, che il cliente è invogliato a riportare all’esercente, e che può essere lavato in lavastoviglie.

Cooperativa Totem, Provincia di Varese – Osservatorio Provinciale dei Rifiuti, Scuola Agraria del Parco di Monza e il partner tecnico Ars Ambiente srl, dopo il successo di Spesa Sballata 1 che aveva coinvolto alcuni punti vendita della Grande Distribuzione Organizzata, e “Spesa Sballata 2 – Unwrap Your Holidays”, che ha coinvolto gli esercenti in alcuni comuni lacustri, rilanciano con “Spesa Sballata 3”, allargando lo sguardo sul territorio e “specializzandosi” con campeggi e pizzerie.

Il principio chiave del progetto è rivoluzionario, perché va oltre i materiali di cui sono fatti gli imballi e – di conseguenza – i rifiuti che vengono prodotti: non si tratta di sostituire, ad esempio, la plastica con la carta, ma di ridurre il più possibile gli oggetti che non possono essere riutilizzati. Preferire un sacchetto di carta ad uno di plastica può già essere un passo avanti per l’ambiente, ma utilizzarne uno di stoffa che può essere lavato e riutilizzato infinite volte va alla radice del problema rifiuti, perché anche la carta, per essere riciclata, ha bisogno di energia, acqua e risorse che potrebbero restare intatte cambiando l’ottica con cui facciamo la spesa.

Perché partire dalla pizza? Perché è un cibo che consumiamo spesso da asporto, con una modalità per cui sembra impossibile l’eliminazione dell’usa-e-getta. Ed ecco l’intervento di AroundRS, nuovo partner di progetto, che fornisce un tipo di imballaggio riutilizzabile fatto apposta per la pizza: piatti e tondi, degli UFO per contenere la bontà!

Il nuovo imballo è disponibile attraverso il progetto Spesa Sballata 3 per  pochi e selezionati esercizi commerciali: in plastica durevole, lavabili in lavastoviglie e quindi riutilizzabili, verranno distribuiti ai clienti, che potranno riportarli all’esercente. Una volta puliti, torneranno utili per altri clienti, altre pizze.

comuni della provincia stanno aderendo al progetto, per ora le amministrazioni che appoggiano e promuovono l’esperimento “Spesa Sballata 3” sono quelle di Varese, Luino, Laveno Mombello, Angera, Sesto Calende e Gornate Olona. Collaboreranno con i partner per promuovere sul territorio l’utilizzo dei nuovi imballi riutilizzabili, oltre che della filosofia del progetto: la spesa senza imballo!

A Sesto Calende, in particolare, nei giorni scorsi è stato presentato il progetto agli esercenti, pizzerie e campeggi della zona. In molti si sono detti interessati, ma attenzione: la sperimentazione può coinvolgere soltanto un numero molto limitato di pizzerie!

Per aderire è necessario contattare la Cooperativa Totem con una mail ad ambiente@cooptotem.it

Anche il progetto Spesa Sballata 3 è realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular