martedì, Maggio 28, 2024
HomeVarese e provinciaBusto Arsizio. Per il 78esimo Anniversario della Liberazione la Scuola “Prandina” presenta...

Busto Arsizio. Per il 78esimo Anniversario della Liberazione la Scuola “Prandina” presenta “Imperial Typewriter”

BUSTO ARSIZIO, 26 aprile 2023 – L’amministrazione comunale di Busto Arsizio ha organizzato in occasione del 78esimo Anniversario della Liberazione un ricco programma in collaborazione con le associazioni del territorio ANPI sez. di Busto Arsizio “Giovanni Castiglioni, Raggruppamento Patrioti Alfredo di Dio, Associazione ex Deportati, Comitato Amici del Tempio Civico, Associazione Amici di Angioletto, Associazione Nazionale Alpini, Associazione Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra, Noi della Comerio Ercole e con il Tavolo delle scuole “La storia ci appartiene”.

Tra gli eventi della programmazione comunale vi è quello dell’Istituto Comprensivo “Nicolò Tommaseo” di Busto Arsizio, e più in particolare la Scuola secondaria di primo grado “Fabrizio Prandina”. In quanto istituzione scolastica in funzione del proprio ruolo di comunità educante, la Scuola secondaria di primo grado “Fabrizio Prandina” ha affrontato in un ciclo di approfondimenti interdisciplinari in classe il tema e demandando a un evento conclusivo la propria voce. L’appuntamento costituisce anche l’opportunità di un confronto con esperti e testimoni.

L’evento si terrà domani, 27 aprile, dalle ore 10.30, presso i Mulini Marzoli, e vi parteciperanno gli alunni delle classi terze della scuola secondaria “F. Prandina” con i loro insegnanti. Sarà un evento per riflettere insieme sui  valori universali di libertà e opposizione alle dittature e alla guerra.

Interverranno, in qualità di relatori, l’avvocato Liberto Losa, presidente dell’ANPI di Busto Arsizio, che parlerà dell’importante ruolo della nostra città nel giorno della liberazione e negli anni della Resistenza e il signor Umberto Di Donato, che condividerà con i presenti la sua esperienza diretta durante i giorni del proclama e della firma della resa in Caserta.

In particolare, si parlerà anche della stesura di questo documento della resa dei tedeschi in Italia, sottoscritto il 29 aprile 1945 a Caserta. Tale documento, unitamente al proclama pronunciato in Busto Arsizio il 25 aprile precedente, segnò la fine del secondo conflitto bellico mondiale. Il documento del 29 aprile 1945 è stato scritto con la macchina da scrivere “Imperial Typewriter” (prodotta nel 1927 a Leicester in Inghilterra) che sarà esposta durante l’evento. Tale macchina da scrivere è conservata presso il “Museo della Macchina da Scrivere” di Milano di cui è fondatore e presidente il signor Umberto Di Donato.

Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Cristina Parisini, ringrazia gli studenti e le loro famiglie per l’impegno e collaborazione e ancora il personale scolastico e le istituzioni pubbliche, in particolare quelle comunali nonché quelle patrocinanti, per il supporto e la partecipazione.

Per altre informazioni sull’iniziativa e sulla scuola si rimanda al portale web della scuola (www.tommaseobusto.edu.i t), al canale Youtube (link) della scuola, al giornale on line “BTP” (link) e alla pagina social https://www.facebook.com/icnicolotommaseobusto.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular