venerdì, Giugno 21, 2024
HomePoliticaMovimento Cinque Stelle a Varese ha ripreso a correre: presentate quattro proposte...

Movimento Cinque Stelle a Varese ha ripreso a correre: presentate quattro proposte importanti per il nuovo PGT

VARESE, 6 maggio 2023- di GIANNI BERALDO-

Movimento 5 Stelle a Varese non vuole essere solo rappresentativo (ricordiamo che in Consiglio comunale i pentastellati siedono tra i banchi della maggioranza) ma legittimare la sua scelta politica dettata da un’agenda certamente nazionale ma con importante focus locale, su tematiche che hanno portato M5S a reggere l’urto del cambiamento interno ottenendo ugualmente importanti consensi da parte dell’elettorato. Come noto sono soprattutto temi ambientali e sociali il perno politico su cui ruota ideologicamente tutto il Movimento.

Cambio di passo percepibile pure a Varese, forse anche grazie a new entry come l’esperto

Luca Paris

politico Luca Paris (ex segretario del Pd, ora consigliere comunale), la capacità e tenacia di Francesca Bonolis oltre alla costanza e abilità politica e organizzativa del coordinatore provinciale Luigi Genoni già ex consigliere comunale a Busto Arsizio.

Proprio loro tre questa mattina hanno presentato alla stampa, presso la Sala Montoli del Comune di Varese, quattro punti chiave, quattro proposte programmatiche inerenti il nuovo PGT comunale previsto per il 2025 per il quale è necessario un percorso partecipativo come previsto da una legge regionale del 2015.

Quattro punti dicevamo che sono:

Fine al consumo di suolo, ridurre l’inquinamento atmosferico, promuove i Piani Municipali di Ripresa e Resilienza, inclusione e accessibilità urbana ed eliminazione della barriere architettoniche

<<Da parte nostra vi è grande interesse, è un’occasione da saper cogliere al meglio per questo stiamo effettuando una serie d’incontri anche istituzionali come quello recente con il presidente della Provincia Marco Magrini, utile a capire quale fosse il punto della situazione del Pgt a livello provinciale, comprendendo l’area vasta importante sotto il profilo ambientale. Noi vogliamo fare la nostra parte perché in questo percorso partecipativo escano delle proposte e idee anche di tipo innovativo>>, dice Paris.

I tre rappresentanti di M5S rimarcano come sia importante mettere a sistema una serie di strumenti lavorando lavorare su una serie di progettualità già in corso come il comparto stazioni ecc.. Progettualità che andrebbero inserite a sistema con il nuovo Pgt. <<Ovviamente perché questo avvenga in forma coerente tenendo in considerazione le nostre attenzioni principali come il consumo di suolo dove anche la nostra provincia non è esente. L’altro quello della riduzione dell’inquinamento. Poi poniamo attenzione sui PMRR , piani ai quali vorremmo dare delle caratteristiche precise, chi vuole edificare all’interno di questi ambiti dovrebbe farlo tenendo presente questi indici di valutazione ecosostenibili.

Tra i punti più interessanti quello attinente il commercio di prossimità <<in queste aree noi vorremmo solo commercio di prossimità gli ultimi dati nazionali dicono infatti che a Varese in questi ultimi anni vi è stato un’esplosione di vari centri commerciali>>, sostiene ancora Paris.

Francesca Bonoldi

L’adozione di un piano di eliminazione barriere architettoniche, inclusione e accessibilità è un altro punto importante del quale ne parla Francesca Bonoldi <<Sollecitiamo il comune per l’eliminazione delle barriere architettoniche ai quali potrebbe pure contribuire la cittadinanza con segnalazioni e proposte>> Bonoldi che segnala come a Varese vi siano esigenze abitative andando incontro a persone in difficoltà come anziani, disabili e altri soggetti che da soli non riuscirebbero ad affrontare situazioni come questa <<In questo caso proponiamo una residenzialità di tipo collaborativo evitando in tal modo il disagio abitativo che coinvolge molti anziani e persone con disabilità. Vi sono fondi specifici del pnrr in questo caso, così da rendere autonomi queste persone. Poi aree giochi inclusive tipo quella già presente a Villa Milyus finanziati però da soggetti privati. Mobilità urbana, anche in questo caso attenzione all’accessibilità riservata alle persone con difficoltà di tipo motorio>>.

Più prosaicamente e dettato dalla maturata esperienza sul campo Genoni dice <<Il mio

Luigi Genoni

compito sarà quello di portare tutti questi temi a livello di M5S provinciale dove un gruppo dedicato lavorerà su questi temi, estendendo le varie istanze anche alle altre amministrazioni comunali della provincia partendo appunto da Varese. Noi vogliamo lavorare con quelle persone che vogliono dialogare e condividere questi obiettivi, partendo da temi concreti come il Pgt coinvolgendo le persone così come tutti i rappresentanti che coordinano il movimento aprendoci ai gruppi civici che vogliono lavorare su questi temi>>.

Insomma tanta carne al fuoco per un movimento che ha ripreso a correre come un tempo, avente come primo obiettivo quello di essere protagonisti nelle varie elezioni amministrative a partire dal 2024, senza ovviamente dimenticarsi delle prossime elezioni europee previste sempre il prossimo anno.

direttore@varese7press.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular