domenica, Febbraio 25, 2024
spot_img
HomeVarese e provinciaConosci tuo figlio? Martedí incontro pubblico a Varese dedicato ai genitori

Conosci tuo figlio? Martedí incontro pubblico a Varese dedicato ai genitori

VARESE, 29 novembre 2023-Una nuova iniziativa per il sostegno al ruolo genitoriale: “Conosci tuo figlio?” è una serata rivolta ai padri per condividere e trovare strategie per comunicare con i ragazzi e le ragazze adolescenti.

L’incontro, a ingresso libero, è promosso dalla cooperativa sociale Naturart, capofila di Re-Start, progetto selezionato da Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e dalla cooperativa sociale La Miniera di Giove, partner principale, in collaborazione con I.P.S.S.C.T.S Luigi Einaudi: si svolgerà martedì 5 dicembre alle ore 20,45 in via Trentini 1 a Varese (per info 392 9610911 – info@restart-va.it).

Quanto conosco mio figlio o mia figlia? E come posso migliorare la comunicazione? Sono domande che frequentemente i genitori si pongono e, come altrettanto spesso succede, i tentativi di risposta si costruiscono a partire dal confronto delle esperienze reciproche: infatti, questa serata aperta al pubblico è frutto del lavoro psicopedagogico avviato nel 2022 da Massimiliano Potenzoni, pedagogista di Naturart, e Francesco Luca, psicologo della Miniera di Giove, all’interno dei gruppi di confronto e dei laboratori con i papà afferenti al sostegno alla genitorialità.

La serata di martedì 5 dicembre metterà al centro la figura del “padre”, attraverso l’interazione tra i partecipanti rispetto il tema della paternità e delle problematiche connesse: “Ci siamo presi del tempo insieme per definire, a partire dal percorso fatto, gli argomenti potenzialmente interessanti da portare ad un pubblico più ampio: ricorrente è il discorso sulla comunicazione coi ragazzi e così è derivato il titolo della serata, che ruota intorno al “quanto mi autorizzo a conoscere mio figlio, e quanto lui autorizza me a farlo?”. – spiega Massimiliano Potenzoni.

“Desideriamo far circolare vissuti, racconti e anche eventualmente debolezza e fragilità legate al ruolo genitoriale maschile, in un mondo dove difficilmente gli uomini si concedono uno spazio di lavoro su di sé e nel rapporto coi loro figli – aggiunge Francesco Luca – parlare di questi temi serve anche a diffondere una cultura e una consapevolezza che anche i padri, come le madri, hanno emozioni e angosce legate al loro ruolo, e occuparsene non solo è possibile ma serve. Talvolta può essere necessario”.

Crescere dei figli, e degli adolescenti in particolare, è un compito che necessita di sostegno e condivisione. Anche la scuola I.P.S.S.C.T.S Luigi Einaudi vuole fare la sua parte, come spiega la professoressa Maria Rosaria Maggio: “Abbiamo aderito all’iniziativa perché riteniamo fondamentale lavorare sul sostegno alla genitorialità. Gli spazi educativi devono poter essere oasi, luoghi in cui sostare e condividere la bellezza e la fatica di essere genitore di un figlio adolescente, momenti in cui si può lavorare su se stessi attraverso il confronto con gli altri”.

Nei tre anni di programmazione territoriale, Re-Start ha contattato circa 3000 adolescenti in educativa di strada e circa 1000 nei laboratori nei comuni di Varese, Malnate e dintorni. Di questi, al momento dell’aggancio, circa 60 erano in situazione di dispersione o abbandono scolastico, un fenomeno che anche in questo territorio è significativo.

Re-Start è finanziato, con un contributo di oltre 800mila euro, dall’Impresa Sociale Con i Bambini: infatti, è stato selezionato nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. (www.conibambini.org).

Potete seguire le attività di Re-Start anche su Facebook (Restart.VareseMalnate) e su Instagram (restart.varesemalnate)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular