domenica, Febbraio 25, 2024
spot_img
HomeSportPartita spettacolare tra i Mastini Varese e Caldaro vinta dai gialloneri ai...

Partita spettacolare tra i Mastini Varese e Caldaro vinta dai gialloneri ai rigori

VARESE, 2 dicembre 2023 – Emozioni a non finire a Varese, grazie ad una partita spettacolare e altalenante dal punto di vista del punteggio. Alla fine il tabellone recita 6 a 5 per i Mastini dopo i tiri di rigore, davanti a un pubblico festante che ha regalato il tutto esaurito.

I Mastini contano le assenze e sono pesanti, mentre il Caldaro si presenta con un roster più ampio da cui attingere.

Parte bene la formazione di casa, con un ritmo discreto nell’intento di chiudere il Caldaro nel terzo di difesa. Il fine riesce, ma la produzione di conclusioni è abbastanza povera anche se più volte i Mastini vanno vicini al vantaggio. Il powerplay non punge, nonostante tre situazioni di superiorità e produce solamente una splendida conclusione di Schina ben parata da Andergassen, il quale è bravissimo anche su Perino, trovatosi lanciato in solitaria. Poco prima della sirena arriva il vantaggio dei Lucci: la conclusione di Cappuccio dai 6 metri sfugge a Perla e il disco rotola in rete.

Il secondo tempo si accende. La partita “svolta” dopo 9”, quando una conclusione del Caldaro stampa in pieno il palo. Il Varese non riesce a sfruttare le diverse superiorità numeriche ma trova il pareggio con Bertin che dalla distanza coglie Andergassen impreparato. La sfida si infiamma, il Caldaro è piuttosto falloso, ma Varese non ne approfitta.

E’ Tilaro che realizza il vantaggio al 33’17” con un’azione personale che lo porta fin davanti porta, dove supera il portiere con un tocco di polso sotto traversa. Tre minuti più tardi i Mastini sono sfortunati nel subire il pareggio da R. Felderer, che deposita in rete dopo un flipper in zona Perla. Ma prima della sirena arriva il vantaggio dei padroni di casa, grazie a una potente conclusione di Naslund che viene deviata davanti alla gabbia avversaria.

Terzo tempo super emozionante. Subito T. Virtala in rete, sfruttando una disattenzione difensiva del Varese e presentandosi a tu per tu con Perla. Trascorrono 7 minuti e il copione si ripete col fratello.

Dopo pochi secondi, è E. Mazzacane a porgere a Tilaro un disco interessante che viene subito indirizzato in rete con una conclusione che si infila sotto la traversa.

La gioia non dura molto perché i Lucci “scappano” con una bella azione corale che manda in gol B. Andergassen, ma il pareggio arriva immediato in superiorità grazie a Pietroniro che buca la porta con una botta ravvicinata dopo un buon assist di Piroso.

Nei minuti finali la pressione ospite è alta ma Perla erge un muro e compie tre parate mostruose, che smorzano in gola la gioia del gol ai giocatori altoatesini. I Mastini sono costretti a giocare gli ultimi due minuti con l’uomo in meno ma il PK funziona e il disco gira largo dalla

Lo stesso portiere giallonero replica nel supplementare, rispondendo anche al collega, bravissimo a deviare una conclusione di Piroso.

Nei tiri di rigore per il Varese vanno a segno Schina (che trova il punto del pareggio) e, a oltranza, Pietroniro spacca la porta per regalare al Varese la vittoria, dopo che M. Borghi e Piroso trovavano solo i legni della porta.

Sabato prossimo la squadra giallonera sarà impegnata nella delicata, ma importantissima, trasferta di Pergine.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla, (31 Marinelli), 3 Schina, 4 Vignoli, 5 Naslund, 7 Fanelli, 22 E. Mazzacane, 69 Bertin, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 42 Crivellari, 77 Pietroniro, 87 Perino. Coach: Niklas Czarnecki.

SV KALTERN: 1 A. Andergassen, (25 Mearelli), 4 Massar, 7 Reffo, 8 Schoepfer, 17 Volcan, 27 M. Virtala, 66 Obexer, 8 A. Oberrauch, 10 M. Oberrauch, 12 J. Oberrauch, 14 B. Andergassen, 15 Lintner, 18 Oberhuber, 20 Clementi, 21 R. Felderer, 22 Anderlan, 33 Erschbamer, 37 Cappuccio, 41 T. Virtala, 72 Selva. Coach: Kai Petri Suikkanen

HCMV VARESE HOCKEY – SV KALTERN   6– 5     (0:1   3:1  2:3   OT 0:0   SO 1:0)

TABELLINO

18’33” (SVK) Cappuccio (Oberhuber, M. Oberrauch), 27’53” (HCMV) Bertin (P. Borghi, E. Mazzacane), 33’17” (HCMV) Tilaro (Vignoli, M. Borghi) PP1, 36’17” (SVK) R. Felderer (M. Virtala), 38’05” (HCMV) Naslund (M. Borghi, Schina), 40’31” (SVK) T. Virtala (J. Oberrauch, Felderer), 47’27” (SVK) M, Virtala (R. Felderer, J. Oberrauch), 48’05” (HCMV) Tilaro (E. Mazzacane, Vignoli) 49’39” B. Andergassen, 50’19” (HCMV) Pietroniro (Piroso, M. Borghi) PP1

Rigore decisivo Varese: Pietroniro

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular