lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeEconomiaAl via il monitoraggio ISMEA delle giacenze di Parmigiano Reggiano

Al via il monitoraggio ISMEA delle giacenze di Parmigiano Reggiano

ROMA, 23 dicembre 2023-In occasione dell’assemblea dei consorziati del Parmigiano Reggiano, il 21 dicembre scorso, è stato annunciato l’avvio dell’attività di monitoraggio degli stock di prodotto, che il consorzio del Parmigiano Reggiano realizzerà con il supporto tecnico di ISMEA che gestirà la piattaforma informatica per la raccolta dei dati.

Il progetto nasce nel quadro degli interventi di programmazione dell’offerta introdotti dalla normativa comunitaria e nazionale, quale strumento conoscitivo fondamentale a supporto delle filiere dei prodotti a Indicazione Geografica per accompagnare la gestione dell’equilibrio del mercato. L’implementazione dell’attività di monitoraggio delle giacenze di prodotto è infatti prevista nell’attuale Piano di regolazione dell’offerta del Parmigiano Reggiano al fine di assicurare la gestione del Piano stesso e il rispetto dei vincoli stabiliti dalla normativa.

La scelta del Consorzio del Parmigiano Reggiano di impostare l’attività tramite uno strumento gestito da ISMEA risponde alle esigenze di garantire al progetto le migliori competenze tecniche e metodologiche nazionali, assicurando al contempo agli operatori massima terzietà e riservatezza – garantiti dalla natura pubblicistica di ISMEA, dalla sua totale indipendenza ed estraneità all’andamento del mercato – nella gestione di dati e informazioni commercialmente sensibili. La piattaforma informatica definita assieme a ISMEA consentirà agli operatori di inserire i dati in forma anonima affinché possano essere elaborati in maniera aggregata per fornire agli addetti ai lavori informazioni periodiche sui livelli e l’andamento delle giacenze, utili a una migliore programmazione dell’offerta.

“Questo progetto innovativo avviato con ISMEA – ha dichiarato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano – ci permette di aggiungere un tassello fondamentale per rendere più precise e affidabili le valutazioni degli scenari e, di conseguenza, le scelte sul Piano regolazione offerta. Non è utile solo per il Consorzio del Parmigiano Reggiano, ma rappresenta un modello apripista per tutti i prodotti con tempi lunghi di maturazione e stagionatura. ISMEA offre sia le migliori competenze in materia di raccolta e analisi dei dati economici, sia, per la sua natura di ente pubblico, le massime garanzie in termini di riservatezza. Ci teniamo a ringraziare non solo l’Istituto per l’attenzione che ha voluto dedicarci, ma anche gli operatori della filiera che hanno fatto squadra per trovare una risposta concreta ed efficace nell’interesse di tutti. Siamo certi che questo sarà uno strumento prezioso a supporto delle loro imprese”.

“Siamo lieti di essere al fianco del Consorzio di tutela di uno dei prodotti simbolo dell’agroalimentare italiano: il Parmigiano Reggiano – ha dichiarato Il Direttore Generale di ISMEA Maria Chiara Zaganelli, attraverso uno strumento semplice ma efficace che servirà a gestire uno degli aspetti più delicati della programmazione dell’offerta come il monitoraggio puntuale delle giacenze e che va ad arricchire il set di servizi ISMEA rivolti alle filiere Dop e Igp. L’Istituto opera, infatti, da molti anni al fianco dei Consorzi di tutela delle Indicazioni Geografiche, svolgendo sistematicamente l’attività di raccolta ed elaborazione di dati sulle produzioni certificate, che è andata a consolidarsi ulteriormente attraverso la messa a punto di specifici osservatori, indagini e report, anche on demand”.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular