lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeVarese e provincia''Gli Amici di Margherita Rosa'' hanno raccolto 10mila euro a favore del...

”Gli Amici di Margherita Rosa” hanno raccolto 10mila euro a favore del Ponte del Sorriso

VARESE, 11 gennaio 2024-Sono stati raccolti ben 10mila euro in ricordo della piccola Margherita Rosa a favore Il Ponte del Sorriso per sostenere l’acquisto di apparecchiature pediatriche per l’Ospedale Del Ponte.
Margherita Rosa era una splendida bambina di Binago di soli 18 mesi che, a febbraio 2023, a seguito di un improvviso malore durante il sonno, dopo una corsa disperata all’Ospedale Del Ponte e quattro giorni in Terapia Intensiva, è diventata un angelo. Un’evenienza rarissima, quella che è successa alla piccola, che ha gettato nello sconforto più profondo i genitori e il fratellino più grande e che ha colpito tutta la comunità del territorio che si è stretta all’immenso dolore e che ha provato a reagire, dando vita a “Gli Amici di Margherita Rosa”.
Un gruppo di fantastici volontari che per tutto il mese di dicembre ha lavorato senza sosta con i genitori per organizzare mercatini ed iniziative che, insieme al generoso contributo della THOR Specialties srl di Casale Litta, hanno consentito di raggiungere l’importante cifra, che sommata agli altri 35mila euro raccolti nei mesi precedenti, significa oltre 45mila euro.
“É difficile andare avanti senza di lei, il Natale è stato pesante e ogni giorno facciamo i conti con la sofferenza. Vogliamo che altri genitori non passino quello che stiamo passando noi e per questo ci impegniamo per sostenere i progetti de Il Ponte del Sorriso, per garantire le migliori cure a ogni bimbo che si ammala” hanno dichiarato commossi mamma Daniela e papà Sebastiano ai quali ha risposto Emanuela Crivellaro “Il Ponte del Sorriso c’è sempre quando servono apparecchiature che possono migliorare l’assistenza pediatrica, ma può acquistarle solo grazie alle donazioni che riceve. L’amore che Margherita Rosa è riuscita a diffondere potrà curare tanti bambini e a volte salvare la vita di qualcuno di loro”.
Con i primi 35mila euro era stata acquistata una sofisticata attrezzatura indispensabile per le operazioni più delicate di Ortopedia Pediatrica, diretta dal dr. Giacomo Riva. Tantissimi gli interventi chirurgici che sono stati realizzati da fine agosto a prima di Natale con queste strumentazioni, tantissimi bambini e adolescenti che sorridono al futuro.

La piccola Margherita scomparsa prematuramente

Alla donazione dei 10mila euro, avvenuta presso il Bistrot At Home, che ha prodotto i biscotti natalizi venduti dai volontari, situato davanti al Municipio di Binago, erano presenti, oltre ad alcuni volontari, il vicesindaco Maricla Vitulo, con l’Assessore Flavio Connetti e i Consiglieri Alex Bernasconi e Demetrio Rinaldi. “Margherita Rosa era una bambina con il nome di due fiori. La morte di questa piccola angioletta è stata il seme di amore che ha fatto germogliare non un singolo fiore, ma un roseto e un prato di margherite nel cuore di tanti cittadini che hanno fondato Gli Amici di Margherita Rosa, un amore che è cresciuto, che ha contagiato e contagia tante persone” sono state le sentite parole del vicesindaco.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular