venerdì, Luglio 12, 2024
HomeEconomiaDa Varese all'Australia e ritorno: sinergie con ritorno turistico ed economico grazie...

Da Varese all’Australia e ritorno: sinergie con ritorno turistico ed economico grazie all’Australian Institute of Sport

VARESE, 7 febbraio 2024-Un’occasione preziosa per avviare un dialogo su possibili progettualità, per scambiare prospettive e approfondire insieme le opportunità che, sul nostro territorio, possono scaturire da una proficua collaborazione. Incontrando Fiona de Jong, Direttrice dell’European Training Centre gestito a Gavirate dall’Australian Institute of Sport, il Presidente di Camera di Commercio Varese, Mauro Vitiello, affiancato dal Segretario Generale, Mauro Temperelli, ha ribadito l’importanza di questa struttura presente sul nostro territorio sin dal 2011.

«L’head quarter di Gavirate – hanno evidenziato all’unisono Mauro Vitiello e Mauro Temperelli – costituisce non solo una struttura d’eccellenza per l’attività agonistica degli atleti australiani in Europa, ma anche una possibilità ormai consolidata per valorizzare al meglio le relazioni economiche tra Varese e il paese oceanico. Questo anche in una logica di attrazione d’investimenti. Un modello di successo che, anche nell’ambito del nostro progetto Varese Sport Commission for Winter Games volto a valorizzare il territorio in vista delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026, rappresenta un know how da mettere a frutto nel modo più efficace con altri paesi».

La sinergia che si è avviata grazie al binomio sport ed economia, di cui il centro australiano è una case history ad alto profilo, costituisce quindi un modello efficace di sviluppo del sistema socioeconomico varesino a 360 gradi.

L’incontro con Fiona de Jong ha, inoltre, permesso di individuare quei servizi complementari che possono rendere il nostro territorio ulteriormente attrattivo per realtà straniere, nello sport come in altri ambiti, che lo scelgano quale luogo dove investire. Un approccio per rafforzare quel reciproco interesse che Camera di Commercio vuole far scaturire sulla scia delle relazioni internazionali sempre più al centro della sua attività. Il tutto a favore degli imprenditori e degli operatori economici varesini.

A sua volta, Fiona de Jong ha sottolineato: «Vogliamo rendere sempre meglio operativo il centro di Gavirate, promuovendo lo sport anche a vantaggio della comunità locale. Il tutto cogliendo ancor di più le opportunità che offre la presenza, a pochi chilometri, dell’aeroporto intercontinentale di Malpensa e, al tempo stesso, guardando anche ai nuovi sport vicini alla sensibilità giovanile, sempre più presenti nel programma olimpico».

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular