martedì, Aprile 23, 2024
HomeSportI Mastini Varese battono Caldaro raggiungendo la vetta della classifica

I Mastini Varese battono Caldaro raggiungendo la vetta della classifica

VARESE, 24 febbraio 2024 – Varese batte Caldaro 5 a 3 e tale punteggio consegna la prima posizione al Varese, che partirà in pole position nella corsa playoff, abbinandosi al Feltre. A rompere la partita è stata la rete strepitosa di Andrea Schina, autore di una firma griffata e ancora una volta decisiva, ancora contro Caldaro.

Gli altoatesini con la “sola” assenza di De Donà, Varese senza Fanelli e Allevato, entrambi infortunati di lungo corso.

La partita è subito interessante e i Mastini partono benissimo. Prima M. Mazzacane viene steso davanti alla porta poi, sull’immediato powerplay Raimondi concretizza con un tocco volante un intelligentissimo assist di Capitan Vanetti, abile nel trovarlo sotto porta. Varese gioca bene, con reattività e voglia di imprimere il suo ritmo, almeno fino al minuto 14. Pietroniro finisce in panca puniti e in superiorità Selva pareggia con un tocco molto simile a quello di Raimondi. Gran parte del merito va a M. Virtala per l’assist. Da questo momento in poi i Mastini non riescono più a rimanere sul ghiaccio in cinque, ma nonostante questo sfiorano per due volte il vantaggio. Prima con una botta di Tilaro che costringe Andergassen alla “paratona” e successivamente con Majul che trova però il guantone del portiere a coprire l’angolino basso.

Nel secondo tempo i Lucci entrano con un pizzico di incisività in più e Varese fatica all’inizio del drittel. Non succede molto fino al vantaggio del Caldaro con M. Oberrauch che giunge quasi per caso con una deviazione che risulta determinante. Ma alla mezzora arriva il pareggio di Tilaro nel traffico. La partita si accende e si incattivisce. Naslund, con l’uomo in più, trova la bordata vincente dalla lunga distanza che dà il vantaggio giallonero. Varese controlla bene e sfiora in almeno tre occasioni l’allungo, ma Andergassen è reattivo a chiudere i gambali su M. Mazzacane e ad allungarsi su Majul, mentre Raimondi e Tilaro falliscono il tocco vincente da due passi.

Una distrazione difensiva spalanca la strada a Shoepfer: appena rientrato dalla panca puniti si lancia verso la porta di Perla e lo supera, impattando il match.

Nel terzo periodo il Kaltern spinge alla ricerca di quel successo che gli avrebbe dato il sorpasso in classifica proprio sul Varese. I Mastini sanno reggere l’urto con attenzione e pazienza. La formazione dei Lucci perde lucidità e colleziona tre penalità consecutiva, lasciando ai varesini ben 6 minuti praticamente continui di powerplay. I gialloneri non ne approfittano e giocano lenti, quasi increduli dell’opportunità. Poi la partita si sviluppa con alcune occasioni da una parte e dall’altra, ma 4’30” dal termine Bertin finisce in panca puniti lasciano i compagni in inferiorità. Varese trema, Perla para, la difesa protegge e libera il terzo. Tranne però una volta, quella in cui Schina decide di prendere il disco dietro gabbia, portarselo verso la balausta evitando l’intervento di un avversario e riuscendo a scrollarsi di dosso un paio di altoatesini attaccati alla sua maglia, tagliare la zona neutra, saltare il penultimo difensore e sorprendere l’ultimo e il portiere con una conclusione di rara potenza e precisione.

I Mastini reggono ancora qualche secondo in inferiorità e il sigillo finale è di Tilaro a porta vuota.

Da sabato via ai playoff. Varese avrà la prima partita in casa alle ore 18.30.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla, (31 Marinelli), 3 Schina, 4 Vignoli, 5 Naslund, 22 E. Mazzacane, 14 M. Cordiano, 69 Bertin, 13 T. Cordiano, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 42 Crivellari, 71 Majul, 77 Pietroniro, 87 Perino, 91 Raimondi. Coach: Niklas Czarnecki.

SV KALTERN: 1 A. Andergassen, (25 Mearelli), 4 Massar, 5 Clericuzio, 7 Reffo, 8 Schoepfer, 17 Volcan, 18 Oberhuber, 20 Waldthaler, 22 Anderlan, 27 M. Virtala, 66 Obexer, 9 A. Oberrauch, 10 M. Oberrauch, 12 J. Oberrauch, 14 B. Andergassen, 15 Lintner, 21 R. Felderer, 33 Erschbamer, 37 Cappuccio, 41 T. Virtala, 72 Selva. Coach: Kai Petri Suikkanen

HCMV VARESE HOCKEY – SV KALTERN   5 – 3     (1:1   2:2   2:0)

TABELLINO

3’09” (HCMV) Raimondi (Vanetti) PP1, 14’19” (SVK) Selva (M. Virtala, J. Oberrauch), 27’41” (SVK) M. Oberrauch, 30’05” (HCMV) Tilaro (Majul, Pietroniro), 34’18” (HCMV) Naslund (Raimondi, Pietroniro) PP1, 47’40” (HCMV) Shoepfer (Waldthaler, J. Oberrauch), 56’15” (HCMV) Schina SH, 17’34” (HCMV) Tilaro (Pietroniro) EN

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular