giovedì, Aprile 25, 2024
HomeSportSHORT TRACK. L'Italia conquista due medaglie d'argento ai Mondiali junior

SHORT TRACK. L’Italia conquista due medaglie d’argento ai Mondiali junior

VARESE, 25 febbraio 2024-Da giovedì 22 a domenica 25 febbraio, l’Hala Olivia di Danzica (Polonia) è stata teatro dei Mondiali junior di short-track. L’Italia si è presentata all’appuntamento con otto atleti. Margherita Betti (Fiamme Gialle), Federica Cola (Bormio Ghiaccio), Sara Martinelli (Bormio Ghiaccio) e Viola Simonini (C.S. Esercito) nel settore femminile; Marco Comensoli (Bormio Ghiaccio), Alessandro Loreggia (Fiamme Oro), Lorenzo Previtali (Fiamme Oro) e Daniele Zampedri (S.C. Pergine) in ambito maschile. La compagine azzurra è stata seguita in loco dagli allenatori Elena Viviani Davide Viscardi. Per il movimento tricolore, non sono mancate le soddisfazioni.

Sabato Lorenzo Previtali si è fregiato della medaglia d’argento sui 1.500 metri. Il diciottenne bergamasco ha avuto il merito di gareggiare in maniera accorta, sfruttando al meglio tutte le occasioni propizie presentatesi. In particolare, è stato protagonista di un puntuale sorpasso ai danni del canadese Gabriel Jones e del cinese Zhang Tianyi, rivelatosi cruciale per attestarsi alla piazza d’onore, dietro solamente al coreano Rim Jong-un.

Domenica è arrivato l’argento della staffetta femminile composta da Margherita Betti, Federica Cola, Sara Martinelli e Viola Simonini. Il quartetto ha dovuto lottare per superare i quarti di finale, dopodiché ha vinto la propria semifinale, qualificandosi pertanto per la Finale. Nell’atto decisivo, le azzurre avrebbero dovuto confrontarsi con Sud Corea, Ungheria e Polonia. Cionondimeno, le asiatiche hanno dato forfait a causa degli infortuni patiti da due proprie pattinatrici nel corso dei 1.000 metri. Le magiare si sono progressivamente involate verso il successo, mentre le italiane hanno preceduto le polacche.

Oltre alle due medaglie, sono arrivati altri cinque piazzamenti nella top-ten. Due con le staffette (il quinto posto della mista e il sesto di quella maschile, rispettivamente prima e seconda in finale-B). Betti ha chiuso settima assoluta sui 1.000 metri, tagliando il traguardo della finale-B per seconda. Loreggia ha chiuso nono, pur prendendo parte alla Finale vera e propria dei 1.500, dove è purtroppo stato vittima di una caduta. Infine Zampedri è stato classificato decimo nei 500 metri.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular