martedì, Aprile 23, 2024
HomeRegione“La Lombardia SiCura”: dal 1 marzo raccolta firme per la petizione sanità...

“La Lombardia SiCura”: dal 1 marzo raccolta firme per la petizione sanità alla Regione Lombardia

COMO, 29 febbraio 2024-Partirà  anche a Como il 1 marzo 2024 la raccolta firme per la petizione sulla sanità promossa dal Comitato Comasco costituito “La Lombardia SiCura”, che presenterà l’iniziativa il 4 marzo dalle ore 11.45 nel corso della  Conferenza Stampa nella sede della CGIL di Como in via Italia Libera 25.
Parteciperanno  in rappresentanza dei soggetti organizzatori: Antonio Muscolino di Medicina Democratica, Gianpaolo Rosso Arci Lombardia, CGIL Como Alessandra Ghirotti, Giuseppe Callisto FP CGIL Como, Carlo Rossini SPI CGIL Como e Mara Merlo come Federconsumatori Como.
Parteciperanno inoltre le diverse  realtà presenti sul territorio che hanno deciso di supportare i promotori della raccolta firme, perché ne condividono i contenuti come necessari per cambiare il funzionamento dei sistema sanitario in Lombardia.
“La Lombardia SiCura” nasce infatti dal Comitato Promotore del Referendum per la Sanità Pubblica, costituito dalle stesse organizzazioni e ne prosegue anche la battaglia referendaria abrogativa.
Se la Lombardia non vuole ascoltare le persone lo faremo noi”, i punti chiave  alla base della petizione sono: l’istituzione del centro unico di Prenotazione, l’abbattimento delle liste d’attesa, lo stop all’utilizzo dei medici a gettone(non dipendenti), la stabilizzazione e l’assunzione del personale sanitario e la differente  suddivisione dei costi nelle Residenze Sanitarie Assistenziali e per Anziani a carico delle famiglie.
“Se il centrodestra al governo della Regione Lombardia continuerà a ignorare queste che non sono soltanto le nostre richieste, ma elementi fondanti per il funzionamento del servizio sanitario pubblico, sarà chiaro, una volta per tutte, da che parte è schierato”.
La mobilitazione sul disastro sanità in Lombardia, e che ha visto negli ultimi due anni il susseguirsi di innumerevoli iniziative e manifestazioni, ha già prodotto un importante risultato: i partiti di opposizione (PD, movimento 5 stelle, sinistra italiana, rifondazione comunista, PSI) si sono impegnati a presentare ordini del giorno, che riprendano i contenuti della petizione nei comuni lombardi.
La Lombardia SiCura  è un’iniziativa di;  Osservatorio Salute, CGIL Funzione Pubblica, CGIL SPI CGIL Lombardia, ARCI, Medicina Democratica, Movimento Consumatori, Federconsumatori, Forum per il diritto alla salute, Milano in Salute, Cooperativa Sandro Pertini – Vanzago, Centro per la salute Giulio A. Maccacaro – Castellanza, Costituzione Beni Comuni, ATTAC Italia, Comitato Cittadini per il diritto alla salute art. 32, Coordinamento Lombardo Dico32, SIAL Cobas, Comitato di difesa dell’Ospedale di Merate, Comitato Assistenza Domiciliare Pubblica – Lecco, Associazione Smarketing, Progetto ART32, Unione Regionale per la Salute Mentale URASAM, Associazione Marco Cavallo, Forum Salute Mentale, Movimento Milano Civica, Partito Socialista Italiano, Partito Comunista Italiano, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Sinistra Italiana, Patto Civico, Europa Verde, Partito della Rifondazione Comunista, USB Lombardia, ACLI Lombardia, ACLI Milano, ISDE Lombardia
di seguito tutti i link utili oltre al sito appositamente costruito:
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular