martedì, Aprile 23, 2024
HomeMilanoAzione Cattolica ambrosiana: nominato il nuovo Consiglio

Azione Cattolica ambrosiana: nominato il nuovo Consiglio

MILANO, 5 marzo 2024-Il Consiglio diocesano dell’Azione cattolica ambrosiana, riunito ieri sera, ha eletto i quattro vicepresidenti, i due responsabili dell’Azione cattolica dei ragazzi, l’amministratore e il segretario. Dopo che l’arcivescovo Mario Delpini aveva confermato, il 18 febbraio, presidente, Gianni Borsa, si completa l’intera Presidenza diocesana, che rimarrà in carica tre anni, e che risulta così formata.

Presidente diocesano

Gianni Borsa, 59 anni, giornalista, residente a Legnano. Sposato e padre di 4 figli.

Vicepresidenti responsabili del settore Adulti

Maria Malacrida, 52 anni, insegnante, residente a Sovico (Mb). Sposata e madre di 4 figli.

Tomaso Ajroldi, 58 anni, imprenditore, residente a Milano. Sposato e padre di 2 figli.

Vicepresidenti responsabili del settore Giovani

Giorgia Beretta, 24 anni, ricercatrice, vive a Bussero (Milano) ed è nubile.

Samuele Ricci, 21 anni, studente di Economia, vive a Cinisello, celibe.

Responsabili diocesani dell’Azione cattolica dei ragazzi

Giorgia Marsano, 20 anni, studentessa, vive a Milano, nubile.

Vito Lunardo, 56 anni, impiegato, vive a Saronno, è sposato e padre di tre figlie.

Amministratore

Silvia Lunardi, 64 anni, impiegata, residente a Bovisio Masciago (Mb), madre di quattro figli e nonna nipoti.

Segretario

Giancarlo Melzi, 66 anni, pensionato, residente a Cernusco sul Naviglio (Mi), sposato e padre di tre figli.

Della Presidenza diocesana, per nomina arcivescovile, fanno parte anche l’assistente generale e del settore Adulti, don Cristiano Passoni, e l’assistente del settore giovani e dell’Acr, don Fabio Riva.

CHE COS’È L’AZIONE CATTOLICA?

L’Azione cattolica è un’associazione di laici cristiani impegnati a vivere la vita di ogni giorno alla luce dell’esperienza di fede. Propone iniziative e percorsi di formazione rivolti a tutte le fasce d’età, dai bambini e i ragazzi fino agli adulti e agli anziani, passando per i giovani e gli adolescenti. I laici di Azione cattolica si educano reciprocamente alla responsabilità, in un cammino personale e comunitario di formazione umana e cristiana. L’Azione Cattolica fin da principio ha scelto di rispondere alla vocazione missionaria laicale, mettendosi a servizio delle singole Chiese locali. Il suo servizio alla Chiesa si esprime nella scelta di stare in maniera corresponsabile nelle diocesi e nelle parrocchie, costruendo percorsi di comunione con le altre aggregazioni laicali, in fedeltà a quanto il Concilio Vaticano II ha chiesto a tutti i laici.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular