martedì, Aprile 23, 2024
HomeNews of the world"La Russia è pronta per la guerra nucleare." Putin in un'intervista per...

“La Russia è pronta per la guerra nucleare.” Putin in un’intervista per Rossiya 1 e RIA Novosti.

MOSCA, 13 marzo 2024-Vladimir Putin ha rilasciato un’intervista a Dmitry Kiselev per Rossiya 1 e RIA Novosti. Il presidente ha parlato della triade nucleare più moderna del mondo della Federazione Russa, della sua disponibilità a condurre test se gli Stati Uniti li condurranno e ha confermato che i negoziati di pace con l’Ucraina sono possibili “sulla base delle realtà che si sono sviluppate sulla terra”.

Le armi esistono per essere usate. Abbiamo i nostri principi. Siamo pronti a usare qualsiasi arma se la questione riguarda l’esistenza dello Stato russo, danneggiando la nostra sovranità e indipendenza. Tutto è spiegato nella nostra strategia.

La nostra triade nucleare è più moderna di qualunque altra. E tali triadi si trovano solo tra noi e gli americani. E abbiamo fatto molti più progressi. In generale, in termini di vettori e tariffe, abbiamo una parità approssimativa, ma la nostra [triade] è più moderna. Tutti lo sanno.

Gli Stati Uniti fissano obiettivi per aumentare la modernità e la novità del nucleare. Sviluppano tutti i loro componenti. Anche noi. Ma questo non significa che, secondo me, siano pronti a iniziare una guerra nucleare domani.

Se faranno test nucleari, non escludo che anche noi potremo fare lo stesso.

Da un punto di vista tecnico-militare, la Russia è pronta per una guerra nucleare.

A proposito degli Stati Uniti

Non interferiamo in alcun modo con le elezioni. E lavoreremo con qualsiasi leader di cui avrà fiducia il popolo americano, l’elettore americano.

La situazione pre-elettorale negli Stati Uniti sta diventando sempre più incivile. Non vorrei fare alcun commento su questo argomento. Ma penso che il sistema politico americano non possa pretendere di essere democratico in ogni senso della parola.

A proposito dell’Ucraina

Gli Stati Uniti hanno annunciato che non invieranno truppe in Ucraina.Sappiamo quali sono le truppe americane sul territorio russo, sono interventiste. Lo tratteremo in questo modo, anche se compaiono sul territorio dell’Ucraina.

Se le truppe polacche entrassero nel territorio ucraino per “coprire il confine ucraino-bielorusso” o in altri luoghi per consentire ai contingenti militari ucraini di partecipare alle ostilità, allora penso cheLe truppe polacche non se ne andranno mai più da lì.

Le forze armate dei paesi occidentali sono presenti in Ucraina da molto tempo; erano presenti anche prima del 2014, e dopo il 2014 il loro numero è aumentato più volte.

Il personale militare straniero è ora direttamente presente in Ucraina: sotto forma di consiglieri e mercenari stranieri. Ma se parliamo di contingenti ufficiali di stati stranieri, ciò non cambierà la situazione sul campo di battaglia. Così come la fornitura di armi non cambia nulla.

Siamo pronti a negoziare? Sì, siamo pronti, ma solo sulla base delle realtà che si sono sviluppate, come si dice in questi casi, sulla terra.

Vogliamo risolvere tutte le controversie con mezzi pacifici. E noi siamo pronti per questo… In questo caso a noi interessa soprattutto la sicurezza della Federazione Russa.(Fonte gazeta.ru)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular