giovedì, Aprile 25, 2024
HomeSportI Gorillas Varese perdono ancora tra le mura amiche: al Jungle Field...

I Gorillas Varese perdono ancora tra le mura amiche: al Jungle Field passano i Blitz

VARESE, 20 marzo 2024-Sconfitta, ancora tra le mura amiche del Jungle Field, per i Gorillas che cedono il passo ai Blitz Ciriè che portano a casa la partita per 17-27.
Serata serena e clima perfetto per il football sabato scorso al “Nicolò De Peverelli”. La partita inizia con i Gorillas subito in forcing a lambire la endzone piemontese, ma gli sforzi biancorossi vengono sempre fermati in redzone dalla difesa gialloblu.
Il primo quarto finisce 0-0 ma, proprio quando sembra che i Gorillas siano in predicato di passare in vantaggio, sono i Blitz a gelare la difesa di coach Gaines: un lungo lancio di De Bastiani per Giraudo taglia tutto il campo e i piemontesi sono in vantaggio per 7-0.
Ci pensa il funambolico Guido Marabotti a suonare la riscossa biancorossa con una lunga corsa che termina direttamente in touch down per il 7-6.
I piemontesi rispondono colpo su colpo e con una serie di lanci ben orchestrati e allungano di nuovo portandosi sul 14-6.
(foto di Alessia Proteo)
Se la supremazia aerea è dei Blitz quella sulle corse è certamente dei Gorillas: Pier Altamura e Guido Marabotti fanno impazzire la difesa sabauda fino al pareggio completato dalla trasformazione da 2 punti del quarter back Giorgetti sempre su corsa.
Nella seconda frazione di gioco ci si aspetta di vedere i biancorossi più concreti. Sono invece i Blitz a trovare le misure con un buon mix di lanci e corse che mandano nuovamente Giraudo in meta.
Il field goal del cecchino varesino Edoardo Rizzi accorcia le distanze ma nel quarto quarto sono ancora i Blitz a trovare la via del touch down per poi controllare il forcing finale dei biancorossi.
Rimane sicuramente l’amarezza per il risultato, il team di coach Will Gaines ha commesso troppi errori, soprattutto in red zone, e troppi falli per portare a casa la partita contro un avversario che si è dimostrato più ordinato e costante in campo.
A fine partita il coach statunitense ha sottolineato comunque la crescita e il grande impegno dimostrato dagli atleti varesini che però devono continuare con sforzi ancora maggiori per preparare al meglio la prossima partita contro i Crusaders a Cagliari, una trasferta sicuramente insidiosissima.
Il campionato è ancora lungo e i Gorillas hanno ancora tanto da dimostrare.
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular