martedì, Aprile 23, 2024
HomeVarese e provinciaL’Associazione Nazionale Carabinieri in visita presso la Struttura Psichiatrica Residenziale di Saronno

L’Associazione Nazionale Carabinieri in visita presso la Struttura Psichiatrica Residenziale di Saronno

SARONNO, 22 marzo 2024 – Ieri, giovedì 21 marzo, alcuni rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri hanno fatto visita alla SRP-2 (ex CPM) di Saronno per portare in dono delle colombe pasquali; un momento di incontro tra persone generalmente viste attraverso lo “stereotipo” che li contraddistingue reciprocamente, creando un’occasione di condivisione attraverso gesti semplici della quotidianità.

“É stato un anno di lavoro intenso”, afferma la Dott.ssa Barbara Monti coordinatore della struttura, “dal 1 aprile 2023, data in cui ASST Valle Olona ha internalizzato la SRP-2, sono cambiate molte cose: si è lavorato con gli utenti affinché, sempre più, fossero loro al centro dei progetti di vita, sviluppando così un senso di appartenenza rafforzato e gratificante”.

“Per noi che lavoriamo nell’ambito della salute mentale, e per i nostri utenti, è difficile dovere affrontare il pregiudizio e la discriminazione che (spesso) sono accompagnati da reazioni negative”, afferma la Dott.ssa Lara Ferrari, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di ASST Valle Olona “Occasioni come questaconsentono di farci conoscere e di ridurre la distanza. Éstato bello vederci tutti insieme, scattare foto e interagire,senza dimenticare l’orgoglio degli utenti che hannomostrato la loro “casa” e le loro abilità (chi culinarie, chi pittoriche e chi semplicemente dando il benvenuto con unastretta di mano). Abbiamo salutato l’Associazione Carabinieri con un arrivederci, certi di aver suggellato l’inizio di un’amicizia. A loro va il nostro sentito “grazie”.

“Ringrazio per la gentilezza e la sensibilità dimostrata dall’Associazione Nazionale dei Carabinieri nei riguardi dei pazienti/utenti che hanno fragilità nella loro vita. La loro vicinanza, con gesti semplici,è dimostrazione di un generoso supporto alla sanità di Saronno e agli operatori, in particolare della struttura psichiatrica, che tutti i giorni cercano di ricreare la stabilità di una vita serena agli utenti che la frequentano”, conclude la Dott.ssa Roberta Tagliasacchi, Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Saronno.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular