sabato, Aprile 13, 2024
HomeSportMastini Varese- Appiano: continua la striscia vincente dei gialloneri

Mastini Varese- Appiano: continua la striscia vincente dei gialloneri

VARESE, 22 marzo 2024 –Vince Varese, vincono i Mastini, vince il pubblico che ha assistito ad una bella partita il cui risultato di 5 a 1 avrebbe potuto essere ben più largo, se almeno un disco di quelli che hanno colpito quattro pali, fosse terminato in rete.

Primo tempo di rammarico per Varese, con almeno cinque-sei occasioni colossali gettate al vento, secondo e terzo tempo giocati in maniera molto più concreta.

L’inizio del match è favorevole alla formazione di casa, la quale beneficia di due powerplay ravvicinati che non sortiscono effetto alcuno. Si gioca a una sola porta, ovvero quella di Reinalter. Ma i gialloneri nel primo drittel sprecano di tutto. Per quattro volte il giocatore giallonero ha solamente il portiere davanti, ma nessuno mostra la freddezza giusta per infilare il disco in rete. Un paio di penalità molto contestate fischiate contro Varese fa indispettire i gialloneri e il pubblico, ma anche in PK i Mastini non rinunciano a giocare, sfiorano il vantaggio con altre due interessanti situazioni e non si prendono rischi in difesa.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga dei primi minuti della precedente frazione, con due powerplay varesini. I gialloneri assediano la porta altoatesina, colgono due pali clamorosi in un minuto (Schina e Majul) e dopo svariati tentativi il muro eretto dai Pirati crolla sotto la sassata di Naslund ribadita in porta da Raimondi. Il vantaggio giallonero dura circa un minuto, fino a quando l’Appiano crea la prima pericolosa azione della sua partita: tre giocatori del Varese sono a terra e per H. Oberrauch è facile depositare in porta. Poco dopo due interventi mostruosi di Perla cancellano il vantaggio agli altoatesini.

I Mastini soffrono qualche minuto perché gli avversari prendono confidenza, ma proprio in questa situazione è Majul a raddoppiare alla mezzora con una bella conclusione volante. Nella seconda parte del periodo il Varese va alla ricerca della terza marcatura, ma i tentativi non vanno a buon fine per merito di Rainalter e per una buona dose di sfortuna che aleggia sopra la gabbia avversaria.

Terzo tempo ancora a senso unico a chiare tinte giallonere. L’Appiano osa qualcosa solo dopo il rasoghiaccio di Bertin, ma la “veemenza” altoatesina” che ha portato solo a un clamoroso palo interno, viene subito smorzata dalla quarta rete varesina ad opera di M. Borghi, ma con grande merito di Capitan Vanetti che si porta a spasso la difesa e apparecchia per la conclusione di prima intenzione del numero 23 giallonero. I Mastini non con cedono nulla e più volte vanno alla ricerca del pokerissimo, che arriva però soltanto nei secondi finali con il punto esclamativo di Naslund.

Prossimo appuntamento sabato per Gara 3, ad Appiano alle ore 18.

FORMAZIONI

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (31 Marinelli), 3 Schina, 4 Vignoli, 5 Naslund, 14 M. Cordiano, 22 E. Mazzacane, 69 Bertin, 13 T. Cordiano, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 42 Crivellari, 55 Piroso, 71 Majul, 77 Pietroniro, 91 Raimondi, 87 Perino. Coach: Niklas Czarnecki.

EPPAN PIRATES: 70 Reinalter (30 Paller),5 Zublasing, 6 Radin, 8 Frick, 19 Unterrainer, 24 Galimberti, 38 Maekinen, 75 Spitaler,98 H. Oberrauch, 11 M. Oberrauch, 12 Chizzali, 16 Rottensteiner, 18 Graf, 20 Engl, 22 Amici, 23 Raisanen, 31 Critelli, 39 Pardatscher, 55 Schwingshackl, 88 Erlacher, 91 Tombolato. Coach: Niko Arimo Marttila

HCMV VARESE HOCKEY  -APPIANO EPPAN PIRATES   5 – 1(0:02:13:0)

TABELLINO

24’36” (HCMV) Raimondi (Naslund, M. Borghi) PP1, 25’42” (AEP) H. Oberrauch (Rottensteiner, Erlacher), 30’38” (HCMV) Majul (Pietroniro, Tilaro), 44’23” (HCMV) Bertin (M. Mazzacane), 49’23” (HCMV) M, Borghi (Vanetti, Bertin), 59’32” (HCMV) Naslund (M. Borghi, Bertin) PP2

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular